5 film e serie tv preferiti dai rapper italiani

5 film e serie tv preferiti dai rapper italiani

“L’ASCOLTO É VIVAMENTE CONSIGLIATO A CHI ABBIA VISTO ALMENO PIÙ DI DUE FILM LETTO DUE LIBRI E CONOSCA ARTISTI COME
LIL WAYNE, DIPSET, G UNIT, MOBB DEEP COKE BOYS E SIMILI” questo è quanto ascoltiamo nell’intro di Fast Life 4.
Non a caso la lirica di Guè Pequeno è anche definita cinema di strada. Sono tantissimi i film, le serie tv e i personaggi citati dal Guercio nelle sue canzoni, tanto che spesso per coglierle appieno è necessario ricorrere all’amico Google. Guè ovviamente non è l’unico amante delle citazioni cinematografiche, sono tanti gli artisti italiani che ricorrono a immagini e storie raccontate sul piccolo e sul grande schermo. Il genere preferito è ovviamente quello gangster, ma anche il thriller, o comunque le serie e i film sia culto, che del momento.
Come La Casa di Carta citata da Marracash in Street Advisor, traccia contenuta in Mattoni di Night Skinny “Marracash, nome di città fra come La Casa di Carta“,  Prison Break citato da Ghali in Sempre Me “scappo, Prison Break“, o Misfits citato da Lazza in Iside “riderò anche nella bara come in Misfits“, o infine Breaking Bad citato da Madman in Veleno 5 “fai la fine che meriti e resti blocked , Ted Beneked“.

5 FILM E SERIE TV PREFERITI DAI RAPPER ITALIANI:

1. SCARFACE. Film del 1983 diretto da Brian De Palma con Al Pacino che interpreta il protagonista Tony Montana, che arriva negli Stati Uniti da Cuba, tentando di spacciarsi per prigioniero politico senza riuscirci e così inizia un’inarrestabile ascesa nel mondo della malavita.

Marracash e Guè Pequeno hanno dedicato a Tony Montana Tony, brano tratto dal loro joint album Santeria.

Lazza in Ouver2re dice “Tony Montana era un film, qualcuno non l’ha capito” giusto per sottolineare che qualcuno si crede Tony Montana anche se è solo il personaggio di un film.

2. GOODFELLAS (QUEI BRAVI RAGAZZI). Film del 1990 diretto da Martin Scorsese con Joe Pesci, Robert De Niro e Ray Liotta. Un americano di origini italo irlandesi fa carriera nella mafia newyorchese degli anni 50, ma la vita da gangster riserva delle sorprese non previste.
Questo sembra essere uno dei film preferiti di Guè Pequeno che lo cita in diverse canzoni. In Saluti tratta da Mattoni di Night Skinny Guè dice “sto così in botta che penso sono Ray Liotta in Goodfellas col ferro in bocca“. In Cosa mia con Marracash tratta da Santeria cita sia Goodfellas che Scarface “quei bravi ragazzi frequento davvero, tu hai soltanto visto Good Fellas Tu che mi parli d’hip-hop, di stile, di flow e di compagnia bella.È come Suarez quando chiede a Tony Montana se ne intende di barella“.

E poi c’è la traccia Quei Bravi Ragazzi con Clementino tratta da Bravo Ragazzo.

3. CARLITO’S WAY. Film del 1993 diretto da Brian De Palma, con Al Pacino e Sean Penn. Un trafficante di droga newyorkese di origini portoricane, Carlito Brigante, viene rilasciato di prigione dopo aver scontato cinque anni di pena grazie al lavoro del suo avvocato, che sfrutta un cavillo procedurale. Determinato a cambiare vita e non commettere più gli errori del passato, l’uomo viene attratto lentamente e nuovamente nell’oscuro e violento mondo della criminalità proprio per colpa del proprio legale.

Marracash dedica al film La via di Carlito, traccia tratta dall’album Marracash, nella quale Marra fa uno storytelling interamente incentrato sul film.
Parla di un tipo: Charlie Brigante detto Carlito
Portoricano, esce dal gabbio per un cavillo
Oh fra’, ne ha fatti cinque invece che trenta“.

4. SUBURRA.
Serie televisiva italiana ambientata a Roma, ispirata all’omonimo film del 2015, a sua volta tratto dal romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, che segue le vicende di alcuni personaggi tra politici, criminali e persone comuni, coinvolti negli affari malavitosi della città di Roma, sullo sfondo dell’assegnazione degli appalti per la costruzione del Porto Turistico di Roma nel quartiere di Ostia.

Speranza dedica Suburra il brano Manfredi, che nella serie è il fratello di Spadino.

Vestito come Manfredi. Nervoso come Manfredi. D’onore come Manfredi.
Zingaro come Manfredi“.

5 GOMORRA. Se pensi a Gomorra la prima cosa che ti viene in mente è hai visto Gomorra ma non sei Genny, hai visto Scarface ma non sei Manny detto da Guè Pequeno in Fuori Orario.
Ma la serie, incentrata sulle vicende di Genny Savastano e Ciro, ha una colonna sonora a tutto rap ed è stata citata, tra gli altri, da Marracash in Bentornato“la tua roba non è dura, non dura, cambiato come Genny dopo l’Honduras, chiami Marra nei tuoi dischi e ti oscura” e da Guè Pequeno in Zarro!, brano tratto da Non siamo più quelli di Mi Fist dei Club Dogo“a voi nemmeno vi passo la jolla, perché siete infami come Ciro in Gomorra“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: