Cosa penso della festa di compleanno di Fedez al supermercato

Cosa penso della festa di compleanno di Fedez al supermercato

Ieri sera Fedez è stato protagonista di una festa di compleanno a sorpresa organizzata da Chiara Ferragni all’interno di un supermercato. Ovviamente, quando si tratta dei Ferragnez, niente può scorrere liscio e senza polemiche, infatti i soliti moralisti e benpensanti hanno ritenuto opportuno attaccare la coppia accusandola di spreacare il cibo.

Repentina è stata la risposta di Fedez “Mi sono defilato dalla festa per dirvi una cosa, ho letto su twitter perchè molti si sono lamentati pensando che stiamo sprecando del cibo.  Tutti quelli che si sono sentiti indignati sappiate che la spesa e il cibo domani verrà donata ai più bisognosi. L’unica storia di spreco che che avete visto è la mia e me ne assumo le responsabilità. Ho lanciato una foglia di lattuga, sono stato preso dall’euforia della festa e chiedo umilmente scusa per questo. Probabilmente chiunque si fosse trovato nella mia situazione avrebbe toccato tutto, chiedo scusa perchè mi rendo conto di avere un’esposizione e dell’influenza che abbiamo sulle persone. Non è una festa per esprimere opulenza ma è una cosa simpatica che hanno voluto fare per me, spero che capiate. In più occasioni abbiamo dimostrato di tenerci e di avere un occhio di riguardo per chi non ha avuto la stessa fortuna. So che tutte le testate diranno che abbiamo sprecato in barba alla fame nel mondo. Se l’indignazione e la morale facile arrivano da una foglia di lattuga e un panettone che ho lanciato, mangerò la foglia di lattuga e mi porterò il panettone a casa. Detto questo starò tutta la sera a vigilare che nessuno sprechi cibo. Mi sta sul cazzo passare per quello che non siamo. E’ incredibile che mi debba giusitificare come se avessi ucciso una persona, indignatevi anche quando guardate Masterchef perchè tante materie prime vengono sprecate. Come potete vedere ho mandato via tutti gli invitati, il negozio è integro, tutti gli indignati possono andare a dormire sereni, grazie mille a tutti per la morale“.

Partendo dal presupposto che ognuno è libero di festeggiare il proprio compleanno come e dove meglio crede, l’idea del supermercato è figa, sarebbe piaciuto anche a me avere a disposizione un intero supermercato per festeggiare il mio compleanno. Il punto è che qualunque cosa facciano Fedez e la Ferragni, che possono essere simpatici o meno, apprezzati o meno per i loro rispettivi lavori, attira attenzione, critiche e polemiche. Vuoi perché sono mediatici, vuoi perché hanno deciso loro di mettere la propria vita sotto ai riflettori e giustamente così facendo si assumono ogni volta oneri e onori. È però penoso come la gente critichi tutto e tutti. Non puoi esibire soldi, felicità, beni materiali a meno che tu non sia un calciatore. Bonolis non può usare il proprio aereo privato perché se no viene massacrato, Sfera Ebbasta non può indossare due Rolex al concerto del primo maggio, Fedez e Chiara Ferragni non possono festeggiare all’interno di un supermercato perché se no vengono additati di contribuire alla fame nel mondo. Questa è l’Italia. Se avessero festeggiato in un lussuoso hotel sarebbero stati affidati e criticati ugualmente di esibire i propri soldi. Ognuno di noi, nella propria vita è libero di spendere i propri soldi come meglio crede, di passare il proprio tempo come vuole, se tutto questo viene fatto nel rispetto delle regole e degli altri. Vi dà fastidio perché festeggiano in un supermercato? Cazzi vostri! È assurdo che una persona debba interrompere la propria festa di compleanno per giustificare il proprio comportamento davanti a centinaia di rompicoglioni, moralisti e invidiosi, nonostante quella stessa persona abbia deciso di esporre la propria vita su un social network. Fatevi una vita vostra, che vedere quella degli altri e commentarla su Instagram non è vita!

1 Comment

  • Ehipenny
    Ottobre 25, 2018

    Sono assolutamente d’accordo! Si sono schierati a milioni come se avessero bruciato il supermercato intero, Fedez ha lanciato un pandoro a terra, chi non lo farebbe? Non é con quel cibo che si risolve la fame nel mondo… e non credo proprio che tutte quelle persone che hanno criticato non abbiano mai sprecato niente in vita loro…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: