I segreti del Rap Game: 500 euro per 8 barre di Rasty Kilo

I segreti del Rap Game: 500 euro per 8 barre di Rasty Kilo

Vuoi fare un feat con Rasty Kilo? Le barre le vende al kilo, 8 per 500 euro, 16 per 800.

No, non sono impazzita, é quello che é successo a Corrado, un ragazzo come tanti con la passione del rap e che segue Rasty Kilo da tempo, decide così di scrivergli e di mandargli quattri beat chiedendogli un feat. Prontamente arriva la risposta del management del rapper romano con tanto di listino prezzi e richiesta di bonifico sulle postepay. Insomma, che il beat sia buono o meno poco importa, l’importante é incassare. La risposta arriva alla velocità della luce, quasi come se fosse una di quelle impostate automaticamente, non é specificata la base eventualmente scelta da Rasty Kilo, non si parla del mood del pezzo, del testo, niente di niente, solo una richiesta di soldi.

IMG_20180809_183757_060

 

Per fortuna che Corrado non é un pirla e non vuole piegarsi a questi mezzucci per emergere.

Questo é il gioco del rap.

Non si collabora per stima reciproca, per spingere un emergente talentuoso o che ci piace particolarmente, ma solo e soltanto per soldi. Per quelli si collabora con chiunque. La purezza e la genuinità del rap é andata a farsi fottere, tutti finti umili e umani sui social, ma nella realtà squali che per due spicci lucrano su artisti emergenti. E se a Sfera hanno pagato il feat con Quavo, perché un emergente non dovrebbe pagarne uno a Rasty Kilo? Ma stiamo scherzando? Rasty Kilo? Non stiamo parlando del rapper italiano più quotato del momento, ci lamentiamo della mafia del rap e questa come la chiamiamo? Ok, lo so anche io che certi featuring sono a pagamento, non vivo nel mondo delle favole, ma ci sta se gli artisti coinvolti sono più o meno allo stesso livello, se hanno alle spalle major o etichette che li finanziano, non se si tratta di un artista conosciuto e di un emergente, perché questo si chiama LUCRARE. E il giochetto di Rasty Kilo non é poi tanto diverso da quello di Tsunami Flow.

Lasciate stare chiunque vi chieda soldi per qualsiasi cosa, che sia un feat, un beat, un articolo, una storia Instagram, chi apprezza il vostro lavoro non chiede soldi.

Gli artisti con le palle sono questi

screenshot_20180517-151641

Per emergere non si deve pagare nessuno!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: