Vacca ha dissato Mondo Marcio

Vacca ha dissato Mondo Marcio

A Vacca, come ad altri artisti, tra cui Rasty Kilo e Junior Cally, non sono piaciute le dichiarazioni fatte da Mondo Marcio in merito al gangsta rap.

Vacca dice la sua al riguardo via Instagram stories, dove scrive:il Gangsta rap nasce tra la metà e la fine degli anni ’80 come un sottogenere rap, i cui testi evidenziano la cultura/valori tipici della strada, gang e hustlers. Ognuno di noi durante la propria crescita a seconda dei propri valori, interessi, gusti abbraccia un determinato stile di vita.
Io da ragazzino non andavo coi miei coetanei a ballare elettronica nelle discoteche, sono cresciuto al muretto con 2Pac, Snoop, Ice Cube, Easy-E nelle cuffie e De Niro e Al Pacino nelle VHS! Il mio stile di vita è la mia filosofia, nella mia musica i miei valori il mio orgoglio e il mio carattere.
Riportare nelle proprie canzoni le proprie esperienze, storie di vita reale non è cosa di cattivo gusto.
Cattivo gusto è appropriarsi delle parole di una vecchia intervista di Jay-z provando così a risultare intelligenti di fronte a chi ti
intervista“.

Quindi, oltre a esprimere la sua opinione sul gangsta rap, dando di fatto contro a Mondo Marcio, Vacca lo accusa di aver espresso non un pensiero suo, ma di Jay-Z solo per mostrarsi intelligente.

Queste le parole dette da Mondo Marcio a Trx Radio, che in queste settimane hanno creato parecchio scalpore:  “il gangsta rap mi annoia, sentir parlare di crimine nelle canzoni lo trovo quasi ti cattivo gusto. Aveva senso con gli NWA, ma ora se lo fa un ragazzino con l’ultimo iPhone comprato dal papà, no. Dire ho una panetta nei jeans non è neanche più figo, non ti fa dire wow. È come celebrare uno stile di vita che porta così tanta sofferenza. Quando incontri veramente i criminali e le loro famiglie, gente che non vede il padre per 30 anni, madri che devono fare per due per tutta la vita, non è bello“.

Se Rasty Kilo e Junior Cally si sono fermati al deridere Marcio su Instagram e al promettere un dissing che non uscirà mai, Vacca lo ha dissato davvero.
Lo ha fatto nel suo ultimo singolo, O.G., nel quale dedica a Mondo Marcio il ritornello: Original gangsta mica come Mondo
Se non puzzi di strada e il tuo rap non è gangsta con te non fotto sei un artista pop
Dalla Sella del diavolo ai piedi del Duomo
Tutti mi chiamano Don Don

In sostanza Vacca, che ha collaborato due volte con Mondo Marcio nel 2013, lo accusa di non aver mai avuto attitudine, di non essere mai stato credibile nell’abbracciare il filone del gangsta rap all’inizio della sua carriera.

Solo che anche Vacca non ha nulla di gangsta e quindi non si spiega questo suo attacco a Mondo Marcio, tanto più che nella sua Instagram stories, dove dice tutto e niente, sembra di fatto dare ragione a Mondo Marcio, che a sua volta aveva attaccato i finti gangster nel suo discorso.

Mentre nella canzone Vacca si proclama original gangsta e dà a Mondo Marcio del fake e dell’artista pop. Un discorso abbastanza confuso quello di Vacca, del quale alla fine ci resta solo un dissing fatto alla vecchia maniera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: