Pagine Instagram che chiedono soldi per l’inserimento in una playlist

Pagine Instagram che chiedono soldi per l’inserimento in una playlist

Ovviamente non sto parlando delle playlist editoriali di Spotify Italia, che nonostante siano tutto tranne che pulite, meritocratiche e diano lo stesso spazio a tutti gli artisti, almeno non chiedono soldi agli emergenti per l’inserimento. Parlo delle varie paginette che regnano su Instagram. Mi sono sempre battuta contro chi lucra in qualsiasi modo e forma sugli artisti emergenti. Chi si fa pagare storie Instagram, chi post, chi l’inserimento in una playlist creata su Spotify. 

Trap Magazine Italia è il nome della pagina in questione. 18 mila followers, due post e nella descrizione compare la loro playlist e sei invitato a contattarli in DM per maggiori informazioni. Beh, chi vuole chiede, chi non è interessato no. Ma loro vanno oltre, contattano direttamente gli artisti emergenti offrendo i loro servizi e prezzari.

 

 

 

 

Dai 40 agli 80 euro per essere inseriti nella loro playlist Giovani Promesse. Questa volta però gli è andata male, il ragazzo contattato non ci è cascato, ma guardando la loro playlist sono in molti quelli che hanno pagato per essere lì. Non entro nel merito dell’analisi dei loro ascolti e followers. Preferisco concentrarmi sulla assoluta non eticità del loro comportamento.

Chiedere soldi per qualsiasi cosa ad artisti emergenti è eticamente scorretto. È lucrare sul sogno di ragazzi che farebbero di tutto per farsi conoscere, apparire, avere una possibilità, anche buttare via soldi. Ecco, i soldi spesi in promo su pagine Instagram, siti, magazine, o playlist su Spotify sono soldi buttati. Servono solo ad arricchire chi offre questi pseudo servizi giocando e lucrando su un sogno.

Non portano una grande visibilità, anzi spesso nulla, danno solo l’illusione di potercela fare a emergere. Investite i soldi in promo, sponsorizzazioni sul vostro profilo Instagram, per migliorare la qualità del suono, della registrazione, dei video, ma non regalateli a queste persone che vi prendono in giro. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: