Invecchiare è un gioco che piace solo ai giovani

Invecchiare è un gioco che piace solo ai giovani

Bisogna essere molto giovani per divertirsi a diventare molto vecchi. E anche molto sicuri della propria bellezza per postare le foto di come il tempo rovini il viso. Eppure il filtro anziano, che invecchia di 50 anni o giù di lì, è il trend del momento e sta prendendo più piede del filtro infanzia, che dava a tutti l’aspetto di un bebè in fasce.
Forse perché dà un risultato molto reale, anzi fin troppo reale.
Fedez e Wayne della Dark Polo, per esempio, potrebbero davvero essere così raggrinziti, da anziani, ma non hanno paura di mostrarlo al mondo, perché tanto non lo sono per davvero.
Sfera non si preoccupa affatto di come sarà a 70 anni (con il viso più scavato del solito e i capelli meno rossi di adesso), ma piuttosto pensa a dove sarà (in mezzo alle chiappe di due belle ragazze con l’espressione soddisfatta).
Emiliano Lo Zio avrà la barba più bianca e le occhiaie, ma anche le palpebre cadenti, che è uno dei punti fermi del filtro. Di solito vedersi vecchi era una curiosità che si toglievano solo gli attori, dopo ore di trucco. Bette Davis, Sofia Loren, Brad Pitt, George Clooney, Monica Bellucci, Charlize Teheron, tutti belli abbruttiti per esigenze di scena. L’elenco degli invecchiati a forza è infinito. Ma mai come quello del filtro anzianità, che piace solo ai ventennni tipo Luca Vezil che, lasciando intatta la bellezza della fidanzata Valentina Ferragni, si trasforma in Pierce Brosnan. Sempre bello, per carità, ma era molto meglio da giovane come tutti i belli.
Ronaldo sbaglia foto perché da vecchio, di sicuro, sarà meglio di come lo ha reso il filtro. Gassman sembra suo padre. A Linus crescono i capelli.
Per qualche oscura ragione Chiara Ferragni non diventa vecchia e brutta neanche con due tentativi di invecchiamento, in due diverse foto. Al massimo sembra Brooke di Beautiful, quindi resta bella lo stesso. Il suo ex, Riccardo Pozzoli, muterà il suo fascino da giovane manager in settantenne di successo. Invece è molto difficile immaginare che sua moglie, la modella francese Gabrielle Caunesil, possa davvero, un giorno, vedere la sua bellezza così malamente intaccata dal tempo. Idem per Boss Doms.
La gara dell’invecchiata meglio, per ora, comunque la vince la Ferragni. Per quanto Taylor Mega, in versione sciuretta, abito da sera e capello raccolto, dichiari di voler vincere la sfida, quella vera, con l’età. Infatti sotto il suo test ha scritto: “…invece mi farò 200mila lifting e ciao rughe”.

Il rapper G. bit è cosi giovane che non ha avuto paura di farsi una faccia da centenario, al punto di diventare irriconoscibile, nel video di Uau.

 

 

Prima di lui è stato Salmo a mettersi di profilo, in tutta la sua rugaggine, sulla copertina del suo disco Midnite. Per gli over 35, quelli che si guardano allo specchio e vedono già cosa ha fatto il filtro instagram, è molto più bello il filtro infanzia. Qui il premio baby più belli ha due vincitori pari merito: Sfera e Tony Effe.

A proposito, secondo Social Boom, Tony Effe starebbe per averne uno vero, di bambino, dalla fidanzata modella Vitto Ceretti. Come si dice, se sono rose fioriranno, se sono bimbi nasceranno e se qualcuno trovasse il filtro che fa ringiovanire per davvero, apra una cassa che c’è già la coda per pagarlo.

 

– Anna Savini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: