Sfera Ebbasta polemiche anche al concerto del primo maggio

Sfera Ebbasta polemiche anche al concerto del primo maggio

Laddove c’è Sfera Ebbasta non mancano le polemiche e il concerto del primo maggio non ha fatto eccezione alcuna. Il Trap King sale sul palco imsieme al suo dito medio, la folla lo acclama, lui tutto gucciato e con due Rolex al polso fa parlare i perbenisti. Scandalo invitare un artista firmato al concerto del primo maggio. Ma dove vivono questi? L’hanno invitato perché è l’artista del momento e avrebbe dato un maggior afflusso di giovani all’evento e poi lo criticano per l’abbigliamento firmato. Ma non lo sanno che lui è uno che ostenta? E mi sembra sia stato l’unico su quel palco. Lo stesso Achille Lauro nel suo completo grigio era griffato dalla testa ai piedi e la stessa Ambra indossava, non senza polemiche al seguito, un maglione firmato Alberta Ferretti. Insomma per salire sul palco del concerto del primo maggio non bisogna vestirsi firmati. Non si può parlare di disoccupazione con capi costosi addosso. Perché la gente critica sempre l’apparenza e non la sostanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: