Ironia della sorte, The Weeknd dopo essersi scagliato contro i Grammy Awards, ha ben tre nominations

Ironia della sorte, The Weeknd dopo essersi scagliato contro i Grammy Awards, ha ben tre nominations

“I Grammy Awards sono corrotti” tuonava The Weeknd lo scorso anno dopo che era stato completamente escluso dai Grammy Awards senza neanche mezza nomination, nonostante il successo di After Hours. “Non permetterò più alla mia etichetta di presentare la mia musica ai Grammy” aveva aggiunto The Weeknd.

Eppure quest’anno ha ben tre nominations. Lui è rimasto fedele alla sua scelta e fermo nella sua posizione e infatti non ha presentato la sua musica ai Grammy Awards 2022, ma questo non ha impedito ad altri artisti di presentare collaborazioni con lui.

Le nominations ai Grammy Awards non accadono per caso: devono essere presentate dall’etichetta discografica dell’artista.

In questo caso non si tratta di canzoni di The Weeknd, ma di canzoni e album di altri artisti, che fanno parte di altre etichette e che presentano la musica dei propri artisti anche se contengono la partecipazione dell’artista canadese.

Ed ecco che The Weeknd, da grande escluso, è passato ad essere in lizza come miglior performance rap melodica per “Hurricane” di Kanye West.

Donda è candidato anche come album dell’anno e di conseguenza The Weeknd si becca una nomination anche in questa categoria. Ma non è tutto, ha un’altra nomination come album dell’anno per il disco”Planet Her” di Doja Cat.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: