I gossip della settimana

I gossip della settimana

Iniziamo alla grande con Rondodasosa che si è appena proclamato il king della drill. E sti cazzi. Anche il king del copia incolla direi.

Non mi riferisco ai testi delle sue canzoni, né al flow, ok e neanche ai beat, ma al video di Dubai. Hai presente quelle riprese di Dubai by night che vedi nel video di Rondo? Ovviamente non sono state fatte apposta, costa parecchio fare delle riprese di quel genere, e infatti sono state prese, copiate e incollate da un altro video. Il tutto ovviamente senza fare menzione alcuna nella descrizione del video. Del resto lui è il king della drill può fare questo ed altro.

La cosa divertente è che quel video è di tre anni fa e che, essendo Dubai in continuo cambiamento, oggi la visuale è leggermente diversa.

Da Rondodasosa passiamo a Baby Gang, che ha un concetto molto particolare dell’umiltà.

Umiltà, secondo il dizionario significa: virtù per la quale l’uomo riconosce i propri limiti, rifuggendo da ogni forma d’orgoglio, di superbia, di emulazione o sopraffazione.

Secondo Baby Gang significa il divario tra essere poveri e essere ricchi, o meglio tra più e meno abbienti: “TUTTI VOI CHE PARLATE DI UMILTÀ ricordatevi che per 20 anni siamo stati a testa bassa e umili. Tutta la nostra infanzia l’abbiamo passata guardando che aveva ciò che non avevamo noi. Dov’era l’umiltà quando io venivo a scuola con le scarpe bucate e voi con le scarpe che so illuminavano? Dov’era l’umiltà quando a scuola salivate sul Mercedes e ci clacsonavate come se fossimo pecore? Dov’era l’umiltà quando invitavate al compleanno tutti i vostri compagni di classe a parte me e il solito ragazzo di colore? Dov’era l’umiltà? Nel culo?
Se siamo diventati rapper è perché ci siamo stancati di far la vita da umili e di camminare a testa bassa. Rimango umile con le persone umili, mentre con le persone in giacca e cravatta rimango sempre un figlio di puttana“.

Da umile, Baby Gang chiede di avere una statua in stazione a Lecco, perché lui è più importante del sindaco.

Noyz Narcos, Speranza e Ketama 126 hanno girato un video insieme. Con loro c’era anche Rasty Kilo e in molti ora si aspettano una release a breve.

Anche Lil Pump si è fatto incastonare un diamante in fronte. Il suo, però, a differenza di quello di Lil Uzi Vert, costa 28mila dollari. Lil Uzi Vert ne aveva spesi solo 24mila.

Settimana di concerti negli USA. DaBaby si è esibito a Orlando, Machine Gun Kelly a Jacksonville, e pure 6ix9ine ha fatto un djset con tanto di stage diving.

Per la serie RAPPER ITALIANI E ATTUALITÀ, Gemitaiz e Shade usano dure parole nei confronti di Grillo che ha difeso pubblicamente il figlio accusato di stupro, dando la colpa alla ragazza.

Greg Willen ci dice la sua sulla Super Lega che è nata e naufragata in un giorno, mentre Emis Killa sulla parola della settimana, ovvero COPRIFUOCO.

Gemitaiz non si ferma e consiglia ai suoi colleghi di rileggere i testi delle canzoni prima di pubblicarle. Ovviamente, sulla scia di Guè Pequeno, il riferimento è a tutti e nessuno. Il solito nemico immaginario, insomma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: