Quali dischi aspettiamo maggiormente nel 2021?

Quali dischi aspettiamo maggiormente nel 2021?

Speriamo che tutto questo finisca presto” è forse la frase che ci siamo detti maggiormente nel 2020. Oggi è il primo giorno del 2021 e già è iniziato con la notizia della morte di Mf Doom, deceduto il 31 ottobre, ma la moglie ha dato la notizia solo ieri (31 dicembre). Il primo gennaio ci ricorda anche la scomparsa di Primo Brown, morto nella notte tra il 31 dicembre 2015 e il 1 gennaio 2016.

Ma parliamo di musica, che dischi stiamo aspettando maggiormente? Sicuramente stiamo aspettando di tornare a un concerto, perché, diciamoci la verità, vederlo in streaming sarà anche figo, ma non è la stessa cosa. E mentre aspettiamo di tornare sotto palco, abbiamo già due dischi in uscita a gennaio, quello di Inoki e quello di Capo Plaza.
Verosimilmente uscirà Fastlife Mixtape vol. 4 di Guè Pequeno e Dj Harsh e l’8 gennaio Salmo farà un annuncio.
C’è anche molta attesa per Tedua, Rkomi, Noyz Narcos, Fabri Fibra, che dopo la firma con Sony dovrà pure pubblicare un album, ma anche Madame, Il Tre e Mondo Marcio.
Sono parecchi i dischi che speriamo di sentire presto, anche perché il 2020 ha rallentato e posticipato diverse uscite, quindi speriamo che nel 2021 la musica esca in modo più fluido, che sia più duratura e meno fast food e soprattutto che sia accompagnata dai live.

Per quanto riguarda gli emergenti, invece, personalmente ho apprezzato molto negli ultimi mesi Blanco, Commodo, Sethu e Fresh Mula. Quattro artisti con caratteristiche completamente diverse tra loro e soprattutto quattro artisti che non sono la copia della copia di nessuno e che meritano parecchio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: