In Bottiglie Privè è come se Sfera Ebbasta avesse ucciso Gionata Boschetti

In Bottiglie Privè è come se Sfera Ebbasta avesse ucciso Gionata Boschetti

Bottiglie Privè è il primo singolo estratto da Famoso, il nuovo disco di Sfera Ebbasta in uscita il prossimo 20 novembre.
Ci troviamo davanti al brano più profondo e introspettivo dell’intera discografia di Sfera Ebbasta, un brano, che come racconta lo stesso Sfera nel film Famoso, è nato come uno sfogo personale. Charlie Charles ha creato il beat e Sfera ha scritto di getto il testo, buttando fuori pensieri ed emozioni che aveva dentro. È un po’ il racconto di come essere famoso abbia cambiato inevitabilmente la sua vita e il suo modo di essere. “Da quando mi alzo al mattino a quando vado a dormire la sera sono sempre Sfera Ebbasta” dice Sfera nel film e Bottiglie Privè rappresenta appieno questo concetto. È come se, pur restando sempre se stesso, Sfera Ebbasta avesse messo in qualche modo da parte o addirittura ucciso Gionata Boschetti.

View this post on Instagram

Bottiglie Privè ?? OUT NOW

A post shared by $€ ? (@sferaebbasta) on



Siamo abituati a sentire Sfera in tutt’altri toni e, nonostante l’hype intorno all’uscita del suo nuovo disco sia decisamente elevato, in molti pensavano di sentire lo stesso Sfera di sempre, ma Bottiglie Privè segna una svolta nel suo percorso artistico. Mi dirai, sì ok, ma è più o meno la stessa solfa del “il successo mi ha cambiato”, sì in parte è così, ma Bottiglie Privè credo sia davvero un ottimo apripista per Famoso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: