Twitter censura Donald Trump

Twitter censura Donald Trump

Il Presidente degli Stati Uniti, come consuetudine, ha twettato in merito alle rivolte che stanno devastando Minneapolis in seguito all’uccisione di George Floyd per mano della polizia.

Trump usa il pugno di ferro e scrive: “i manifestanti stanno disonorando la memoria di George Floyd e non lascerò che ciò accada. Ho parlato con il Governatore Tim Walz e gli ho assicurato che i militari saranno con lui fino alla fine. Se ci sono difficoltà assumeremo il controllo e quando inizia il saccheggio, noi iniziamo a sparare“. Twitter non ha approvato il tono e le parole usate dal Presidente e ha censurato il suo tweet.

 

 

Screenshot_20200529-162937_Twitter

 

 

Ovviamente Trump non si ferma e con una serie di tweet prende di mira il noto social network e tira in ballo anche Russia e Cina.

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: