Achille Lauro canta Ma il cielo è sempre più blu per l’iniziativa benefica promossa da Gucci

Achille Lauro canta Ma il cielo è sempre più blu per l’iniziativa benefica promossa da Gucci

Ma il cielo è sempre più blu di Rino Gaetano è diventata una sorta di inno della nostra quarantena. L’abbiamo cantata dai balconi nei giorni più incerti e difficili di questi ultimi mesi, venerdì uscirà la versione benefica con 50 artisti italiani, e Achille Lauro l’ha cantata per Gucci.

 

 

View this post on Instagram

Il mio personale Tributo ad un brano immortale: “Il cielo è sempre piu blu” di Rino Gaetano.?E’ una versione che credo rispecchi la nostra generazione e il nostro tempo, nella mia visione malinconica ma speranzosa. L’ho registrata in presa diretta con un registratore a bobine, una chitarra 12 corde, un basso acustico, e 3 microfoni; ho pensato che così magari avrebbero fatto nel ‘75 il grande Rino con i suoi amici. Quando @alessandro_michele mi ha parlato di questa iniziativa per @gucci avevo appena finito di montare il video e a quel punto ho capito che non sarebbe rimasto solo per noi ma era già diventato di tutti. A presto Music by: @frenetico @orang3fsu @gow_muzik The #guccicommunity stands behind aiding those most vulnerable in this crisis, join by donating now to the @unfoundation ‘s #COVID19 Solidarity Response Fund in support of the World Health Organization @who , and locally with @intesasanpaolo ‘s #ForFounding campaign which supports the Italian Civil Protection Department #Dipartimentoprotezionecivile

A post shared by ACHILLE LAURO® (@achilleidol) on

 

 

Il primo successo di Rino Gaetano, uscito nel 1975, nel corso degli anni è stato rifatto più volte, mantenendo la sua carica di contestazione della società, ma rimodulandola in base al contesto. Il significato reale non è mai stato spiegato dal cantante, che ha sempre preferito lasciarlo vaga e di libera interpretazione da parte degli ascoltatori.
Questo è forse uno dei motivi che ha reso questa canzone senza tempo e assolutamente adattabile anche ai giorni nostri e alla pandemia che stiamo vivendo, perché è una sorta di inno:
nonostante le apparenti differenze tra le persone, più legate a volte alle condizioni economiche che di sostanza, tra “Chi gli manca la casa, chi vive da solo / Chi prende assai poco, chi gioca col fuoco”, sopra la nostra testa c’è lo stesso cielo che ci rende uguali, e ci dà quel senso di speranza “il cielo è sempre più blu” e alla fine andrà tutto bene.

 

 

Achille Lauro ha cantato Ma il cielo è sempre più blu per presentare e promuovere il progetto a scopo benefico legato alla Gucci Community. La maison sta infatti aiutando le persone più vulnerabili in questo periodo di crisi attraverso il fondo di solidarietà COVID19 della United Nations Foundation che sostiene l’Organizzazione Mondiale della Sanità. La campagna è ForFounding di Intesa San Paolo e volta a raccogliere fondi a favore del Dipartimento della Protezione Civile Italiana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: