Anche Ghali in occasione dell’uscita del disco parla di Fedez

Anche Ghali in occasione dell’uscita del disco parla di Fedez

Oggi è uscito il nuovo disco di Ghali, ma basta aprire Google per rendersi conto che l’argomento di punta sono le dichiarazioni rilasciate dall’artista al Messaggero su, guarda caso, Fedez.

 

Nel title track del suo nuovo disco, DNA, Ghali dice
Ricordo quando mi dicevano non farai mai nulla e resterai per sempre nel buio in un angolo.

 

La frase è ovviamente rivolta a Fedez e Ghali la spiega nel dettaglio al Messaggero, dove racconta come sia stato proprio Fedez il primo a credere in lui e come il loro rapporto non sia finito in modo pacifico: “Voglio dirlo, perché è giusto che la gente lo sappia: fu proprio Fedez a dirmi quelle cose (“non farai mai nulla e resterai per sempre nel buio in un angolo”) , quando eravamo in tour insieme. Io mi esibivo insieme al mio primo gruppo, i Troupe d’Elite, ma il successo tardava ad arrivare e venivamo costantemente attaccati. Fedez mi diceva: ‘Guarda quali sono i riscontri… Cosa potresti mai fare? Quale potrebbe essere il tuo messaggio? Cosa potresti raccontare agli italiani? Fatti odiare. Ogni tanto prova a riavvicinarsi ma io tento di evitarlo“.
E sul commento “che noia Airlines” fatto da Ghali in riferimento al disco di Fedez Paranoia Airlines, il cantante dice: “Ho detto quello che pensavo e forse ho sbagliato, se Fedez farà un altro album brutto, eviterò di fare commenti“.

 

 


La leggenda narra infatti che sia stato proprio Fedez a tagliare le gambe, artisticamente parlando, a Ghali e che abbia volutamente fatto in modo che il collega non avesse contratti. La storia dei Troupe d’Élite non è finita nei migliore dei modi e alla luce delle dichiarazioni rilasciate da Ghali a Il Messaggero, viene da chiedersi: le parole di Fedez erano un modo per sminuire e offendere il collega o uno sprono? Uno che ti dice se fai così non farai mai niente, forse vuole spronarti a cambiare rotta e a migliorarti, non affossarti. Mi sembra strano che, ogni volta che un artista che ha un trascorso con Fedez, pubblica un disco, le dichiarazioni ricadano sempre su di lui. E sempre in occasione dell’uscita del disco. Negli ultimi mesi siamo passati da Marracash, a Tiziano Ferro fino ad arrivare a Ghali.
È solo un caso?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: