Ecco perché Fedez è un R.E.B.E.L. vero

Ecco perché Fedez è un R.E.B.E.L. vero

Soldi, successo, fama, concerti con milioni di persone, brand che fanno a gara per averti, spot pubblicitari, televisione: chi non vorrebbe tutto questo? Chi non vorrebbe almeno per un giorno vivere la vita di Fedez o di sua moglie? Ogni cosa, anche la più piccola e insignificante, che la coppia fa diventa automaticamente una notizia. Chi fa musica e ha questo sogno vuole arrivare in alto, per forza di cose, sapete come si dice? Dream big or go home! Ma cosa comporta arrivare in alto? E poi in alto dove? Fedez è sicuramente uno che bene o male a livello di carriera ha raggiunto dei risultati invidiabili, ma questo non lo rende immune alla vita e alle difficoltà che essa comporta. Una bella casa, tanti soldi, tanti vestiti firmati non fanno necessariamente di te una persona felice e non ti garantiscono un futuro roseo. Insomma, non è che se sei bello, ricco e famoso allora hai un bonus per il quale niente di male ti può capitare. 

Io di Fedez ammiro la schiettezza, il mostrarsi nella sua quotidianità con ironia, con alti e bassi, lo trovo R.E.B.E.L. nel vero senso della parola. R.E.B.E.L. nell’esprimersi nel bene e nel male e R.E.B.E.L. quando parla alle persone da persona e non da personaggio, come in questo post, dove dice: “Piano piano ho iniziato ad affrontare le mie giornate con piccolo mantra: Cosa faresti se questa giornata fosse l’ultima della tua vita? Da lì in poi è stato tutto in divenire. Sembra stupido, ma vorrei riuscire a trasmettervi che il vero lusso nella vita è riuscire a ritagliarsi un mese intero da dedicare al proprio figlio. Tutto il resto può essere bellissimo, ma non indispensabile. Ho rincorso i miei sogni, il successo e i soldi e mentirei se vi dicessi che non è stato bello”, ha concluso postando una foto insieme alla moglie, Chiara Ferragni, e al figlioletto Leone, “ma rincorrere Lello è tutta un’altra storia! Cercate qualcosa (o meglio qualcuno) da rincorrere che vi renda realmente felici e non sarà tempo sprecato“.

 

 

La persona, oltre al personaggio, l’umanità di dire che il successo e i soldi non rendono immuni, credo che questo sia un grande insegnamento per tutti coloro che hanno un sogno, un obiettivo, o che passivamente vedono le belle vite degli altri sui social credendo siano dei supereroi miracolati. Trovare qualcosa da rincorrere giorno dopo giorno, senza però perdere di vista le persone importanti nelle nostre vite, questa forse è la sfida più grande, quella più difficile da vincere, ancora più del diventare famosi. Questi sono i messaggi positivi, quelli che aiutano e stimolano e che abbattono un po’ quella barriera che separa artista e fan.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: