1000 persone riempiono Piazza Duomo: la musica unisce

1000 persone riempiono Piazza Duomo: la musica unisce

Da appello sui social a raduno di massa:
oltre 1000 persone riempiono piazza Duomo e le vie del centro per il lancio di “WANNABE VOL.2”, il nuovo singolo di HIGHSNOB , JUNIOR CALLY ed ANDRY THE HITMAKER.

Sembra esattamente quello che è successo a novembre 2017. Stessa location, stesso appello, diversi protagonisti. Rebel ha acceso la polemica sul raduno in Piazza Duomo a Milano organizzato da Highsnob, Junior Cally e Andry the Hitmaker perché, anche se la situazione non era stata studiata a tavolino, le immagini scattate quel pomeriggio erano oggettivamente molto simili a quelle che ritraevano il video di Thoiry Remix e il relativo backstage.

 

PicsArt_01-19-11.27.18.jpg

 

Lo stesso video girato giovedì pomeriggio ricorda la situazione creatasi e ripresa in quello che poi è diventato il video di Thoiry Remix.

 

 

È ovvio che se prendi degli artisti, li metti nello stesso scenario, li riprendi mentre camminano con la folla dietro e questo è uguale come immagine a un qualcosa di già visto e già fatto da altri ti salta subito alla mente e lo dici. Che poi non fosse voluto e che Highsnob, Cally e Andry non si siano seduti a tavolino a dire “ora facciamo un raduno in Duomo e ci facciamo fare le foto uguali a quelle che hanno fatto Achille Lauro, Quentin40 & co” è altrettanto ovvio. Rebel non ha acceso la polemica gridando al plagio o alla copia, ha solo sottolineato come quelle immagini fossero simili alle altre. Va da sé che se al posto di tre rapper ci fossero stati tre calciatori nel medesimo contesto molto probabilmente le immagini scattate sarebbero state simili comunque. Cally & co non volevano imitare i colleghi, ma semplicemente incontrare i propri fan, fare qualche foto e scambiare qualche parola con loro, un gesto e un’iniziativa che avrebbe di fatto accorciato le distanze tra artisti e pubblico. Un momento di incontro, organizzato per il piacere di farlo, di conoscere alcuni dei loro fan, senza che un evento prestabilito ne gestisse le dinamiche. I fan erano liberi di parlare con ognuno di loro, senza dover acquistare niente, e questo è sicuramente uno di quei gesti che vanno maggiormente apprezzati e premiati. Ovviamente non potevano prevedere la quantità di persone che sarebbero sopraggiunte che inevitabilmente ha fatto sì che alcune immagini scattate ci riportassero alla mente quelle di Thoiry. Junior Cally e Highsnob sono persone estremamente umili che non si sarebbero mai messe in competizione o in voluta emulazione di colleghi più famosi di loro copiandone un gesto, anche perché nella loro carriera hanno sempre dimostrato di saper portare qualcosa di nuovo e innovativo, sia dal punto di vista musicale che di immaginario e comunicazione. Al di là quindi dell’ovvia similitudine delle immagini scattate, quello su cui è doveroso puntare i riflettori è l’intento di questi artisti, la loro umanità, l’affetto e la riconoscenza che nutrono sinceramente nei confronti del loro pubblico. Hanno di fatto vinto la musica e l’unione. La musica ha il potere di unire, di smuovere le masse e le 1000 persone che si sono radunate in Duomo per loro sono un altro piccolo tassello che va ad aggiungersi alla carriera di questi artisti, che sono partiti da zero e che con umiltà, passione e lavoro si stanno conquistando un posto tra i big e soprattutto stanno portando messaggi più che positivi al pubblico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: