Who’s on Next? Rap Edition

Who’s on Next? Rap Edition

Who’s on Next? È un progetto di fashion scouting dedicato ai giovani talenti della moda ideato e realizzato negli anni da Altaroma e Vogue Italia. E’ un trampolino di lancio con il quale i pilastri del fashion system danno voce e la possibilità agli emergenti di farsi notare nel grande mondo della moda internazionale.

Manca poco più di un mese alla fine di questo 2018 che dal punto di vista del rap è stato per così dire controverso, c’è chi ha più volte affermato che il rap sia morto e con lui anche l’hip hop, chi invece sostiene che non sia mai stato più vivo di così, chi si schiera contro la trap e chi contro il rap tradizionale, chi si riempie la bocca usando il termine old school e poco importa che esso venne usato per la prima volta da dei giovanissimi Run e D.M.C. all’inizio degli anni ’80 che definivano in termine dispregiativo old school i Funky Four e i Treacherous Three e chi invece non capisce un cazzo e continua sempre e solo a produrre stupidi e inutili commenti sui vari social tanto per non perdere il vizio di haterare a priori tutto e tutti, solo per il gusto di ottenere il like al proprio stupido commento da parte degli amici ancora più stupidi di lui.

Ecco, perché nel bene e nel male questo 2018 dall’animo controverso, dai suoni decisamente crossover, dall’exploit di artisti per così dire discutibili e dai dischi d’oro e platino dati a cani e porci, è stato anche l’anno che ha aperto le porte a giovani talenti che hanno decisamente dimostrato di avere tutte le carte in regola per entrare nell’Olimpo dei big del rap nostrano. Quali? Boh, ce ne saranno eh… l’anno scrorso avevo detto Vegas Jones, Cromo, Izi, Dani Faiv, Samuel Heron e Lazza. Ma in realtà il disco di Cromo è stato un flop, Dani Faiv idem, non ha neanche ancora pubblicato la copia fisica, Samuel Heron si fa attendere con il primo disco, Izi, che con Pizzicato è stato incompreso e sottovalutato, è tornato alla grande, mentre il sottovalutato è stato Vegas Jones. 

I talenti su cui avevo puntato tutto per il 2018 erano: Quentin40, Junior Cally, Decrow, Oro Bianco, Highsnob e devo dire che l’unico che avevo azzeccato è stato Junior Cally. Highsnob tiene duro, ma Bipopular è stato un mezzo flop, Quentin40 ha perso l’aurea delle prime hit, ma magari riesploderá, Decrow è il mio nome anche per il 2019 perché è molto bravo e ha un’abitudine inedidita, Oro Bianco sta sempre nel mezzo non riesce a spiccare il volo.

Quali saranno i giovani talenti del 2019? Speriamo di toglierci dalle palle Drefgold, ma io punterei tutto su Speranza e Decrow.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: