La DPG sarà protagonista a StraFactor

La DPG sarà protagonista a StraFactor

Il 6 settembre partirà la nuova stagione di X Factor e a sedere al tavolo dei giudici della sgangherata competizione per talenti incompresi StraFactor saranno i tre componenti della Dark Polo Gang.

StraFactor é la coda notturna, ironica e dissacrante di X Factor e in questo contesto la DPG troverà pane per i suoi denti. Sembra essere un programma costruito su di loro, sul loro modo di fare, di porsi, fuori dagli schemi, sopra le righe, che viene portato sia nelle canzoni, sia in tutte le loro apparizioni. Amati, odiati, criticati fino alla nausea, la DPG é sicuramente uno dei fenomeni più discussi degli ultimi anni. Impossibile non notare i quattro tamarri di Roma (rimasti in tre), impossibile ignorarli e non parlare di loro, hanno letteralmente segnato un punto di rottura capace di dividere la scena, la critica, il pubblico e gli addetti ai lavori. Si può dire tutto e il contrario di tutto su di loro, eccentrici e sfrontati ai limiti del consentito e del buon gusto, a loro va sicuramente il merito di non essere personaggi costruiti.

Ora, dopo essere stati protagonisti di un documentario su Tim Vision, faranno il loro debutto in programma su Sky Uno che strizza l’occhio al trash e che con la DPG potrebbe raggiungere livelli sublimi di trash. Al loro fianco dovrebbe esserci Elio, vera colonna del programma, che lo scorso anno era accompagnato da Jake La Furia e Drusilla Foer.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: