La strofa di Fibra in Non confondermi é la giusta conclusione del tutto

La strofa di Fibra in Non confondermi é la giusta conclusione del tutto

 

Era il 2008, Marra aveva appena firmato in major, Fibra era l’unico che all’epoca ce l’aveva fatta. Erano passati due anni da Applausi per Fibra, la gente cominciava a conoscerlo, noi tutti ricordavamo e sentivamo ancora My Name Is di Eminem nonostante fosse del ’99, l’America era già andata oltre, il rap là aveva radici profonde e forti, da noi no. Da noi erano gli inizi, c’era una forte esigenza di identificazione da ogni punto di vista. Marracash doveva dire a tutti, forte e chiaro, chi era e chi non era, non bastava postare una storia su Instagram in compagnia della Dogo Gang, non c’era Instagram, allora l’ha fatto a modo suo. Si é presentato e l’ha fatto al contrario, non io sono, ma non confondermi, io non sono quelli.

Fibra era in pieno momento dissing, avrebbe potuto reagire male alle parole di Marra non confondermi con Fabri Fibra non sono un bugiardo e non volevo fare il giornalista, ma la prese bene, forse complice la Zukar, ma fatto sta che comparí nel video del collega, poi diventato amico.

Sono passati 10 anni, ognuno ha fatto la sua carriera trovando il giusto posto nel mondo del rap, numerosi sono i pezzi che hanno fatto insieme e oggi, per i 10 anni di Marracash, la strofa di Fibra é la giusta conclusione del tutto.

Questa cosa che volevo fare il giornalista l’ho detto dopo aver bevuto e preso una pastiglia
La realtà mi spaventa da ogni punto di vista, il mio sogno in verità era sterminare ***********
Lo so che questa cosa è forte e che non dovrei dirla e so che adesso mi confondi per un Serial Killer ma se non sono frasi forti nessuno si gira, non rimane nulla quando muori, mica sei J Dilla.
Dico cose che tu non avresti il coraggio di dire, anche se davvero non le penso è questione di stile.
Questi invece parlano solo di come vestire…facile, facile, facci le rime, pagine, pagine di Moleskine, rami tagliati con sopra le spine, per uscire serve aiuto. ‘Sta vita bisogna viverla ogni singolo minuto. Adesso che siamo in cima accendila, fanne buon uso.
Cos’è, indica o sativa? Mi sono sempre confuso

In una strofa Fibra ha messo a posto presente e passato.

1 Comment

  • tosaerbamcculloch
    Luglio 14, 2018

    Comunque dice “il mio sogno in verità era sterminare la mia famiglia”, non capisco perché avete messo la censura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: