Per Guè Pequeno il disco di Kanye West è una cagata pazzesca

Per Guè Pequeno il disco di Kanye West è una cagata pazzesca

Nelle sue ultime storie Instagram Guè Pequeno dice la sua su La Casa di Carta che a suo dire “fa schifo al cazzo” e su Donda di Kanye West, che definisce “una cagata pazzesca”.

Proprio come l’iconico Fantozzi interpretato da Paolo Villaggio, che nel film Il Secondo Tragico Fantozzi definì la Corazzata Kotiomkin (rivisitazione della storica Corazzata Potëmkin) una cagata pazzesca. Una battuta entrata nella storia del cinema italiano e che è stata seguita dagli altrettanto famosi 92 minuti di applausi.

In un’intervista rilasciata a Genova24.it Paolo Villaggio aveva spiegato cosa si celava dietro quella celebre battuta legata alla corazzata Kotiomkin: “i grandi subitori raccontano sempre un momento, che di solito è inventato, di vendetta. La corazzata era anche la rivolta degli intellettuali, che non osavano dire una cosa di quel tipo. Non perché fosse davvero una cagata pazzesca, ma perché era un film all’antica e noioso. Quando Fantozzi fu proiettato a Mosca, al teatro Lenin, davanti a diecimila persone, quella frase ebbe un effetto dirompente: il pubblico cominciò a spaccare le sedie. Fu un momento magico, avevo colpito nel segno”.

Come si legge su Wikipedia, la Corazzata Potëmkin è “una delle più note e influenti opere della storia del cinema, e per i suoi valori tecnici ed estetici è generalmente ritenuto fra i migliori film del ‘900 nonché una delle più compiute espressioni cinematografiche. Prodotto dal primo stabilimento del Goskino a Mosca. Il film è ambientato nel giugno del 1905; i protagonisti della pellicola sono i membri dell’equipaggio della corazzata russa che dà titolo all’opera, una sorta di una rielaborazione a fini narrativi dei fatti storici realmente accaduti e che portarono all’inizio della Rivoluzione russa del 1905”.

Il film negli anni del regime sovietico è stato proiettato per testare la fedeltà degli iscritti al Partito, che erano di fatto costretti ad apprezzarlo.

Questo film in Il Secondo Tragico Fantozzi diventa la Corazzata Kotiomkin, che il ragionier Fantozzi definisce una cagata pazzesca, andando quindi a demonizzare una sorta di culto cinematografico.

Se prendiamo come spunto la citazione che Guè Pequeno ha fatto a Fantozzi, possiamo dedurre che per lui Donda è antico e noioso, una cagata pazzesca insomma. Quindi dopo Emis Killa che ha definito noioso CLB di Drake, arriva Guè che definisce una cagata pazzesca Donda. Ascoltando però il tono usato da Guè si percepisce la sua ironia e provocazione.

Sui social la battuta di Guè su Donda ha creato ovviamente scalpore, ma al di là di Fantozzi, corazzate e cagate pazzesche varie, credo sia da leggere con leggerezza e ironia, niente di più e niente di meno. E poi, anche se Guè pensasse davvero che Donda è una cagata pazzesca, cosa ci sarebbe di male? È forse un tabù? O è vietato criticare il disco di Kanye West?

Io mi soffermerei di più sul fatto che Guè non si tira indietro nel dire che Donda è una cagata pazzesca, mentre quando deve criticare un artista italiano usa una diplomazia che neanche i diplomatici di professione hanno, così come quando lancia nelle sue canzoni le classiche frecciatine rivolte rigorosamente a tutti e nessuno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: