Grazie Fedez per aver dissato Dikele

Grazie Fedez per aver dissato Dikele

“Il marito di Chiara Ferragni”, “il venditore di smalti per gay”, “l’influencer più querelato d’Italia”, “il tiratore di insalata”, “il cantante che appoggia il DLL Zan per vendere gli smalti ai gay”, tutto questo e molto altro per la stampa italiana è Fedez.
Ecco, Fedez pubblica un freestyle dove udite udite rappa e spacca pure. Si chiama No Game freestyle, è prodotto da Young Miles e ha il featuring di tha Supreme. L’occasione è quella di celebrare i 10 anni di Penisola che non c’è, il primo disco in studio di Fedez, ma l’intenzione sembra essere quella di fare un freestyle per togliersi qualche sassolino, aumentare il numero di quelli con cui avrà problemi e divertirsi nel fare rap.

E così Fedez, che negli ultimi anni è stato un po’ schifato dalla scena rap italiana, torna a fare rap e dimostra di saperlo ancora fare. E lo fa con tha Supreme, uno dei giovani talenti più amati dai giovani.

Rime su rime, sassolini su sassolini che arrivino driti al punto: è questa la strofa di Fedez.

1. La frecciatina a chi dice che esibisce i suoi figli: Tu pensi che io mostri al mondo i miei figli, ma io sto mostrando ai miei figli il mondo

2. Il dissing a Dikele: Dikele che chiede di Fedez ad ogni secondo. Vi spiego, mi chiedo
se sono il tuo dramma irrisolto.
E qui standing ovation.
La vicenda Fedez/Dikele risale a due anni fa. Esse Magazine inizia a punzecchiare Fedez, l’unico che non li caga, lui fa finta di niente. Poi arriva un post su una presunta data di Paranoia Airlines annullata. Fedez sbotta. Senza mezzi termini dà a Esse Magazine del “magazine nato di parte e che morirà di parte”. Dikele risponde “ok ma mettiti una maglietta”, in riferimento al torso nudo di Fedez nelle storie. Dikele gli propone un’intervista.
A quel punto Fedez torna a farsi i cazzi suoi. Fino ad oggi. Sembra che Dikele abbia un tantino insistito per strappargli un’intervista.

3. I dissing social tra rapper: non sappiamo più chi siamo in questa gara senza fine a chi piscia più lontano.
Bravo, sei un campione di urine.
Non è che niente niente Fedez si riferisce al famoso social dissing tra Salmo e Luchè?

4. La stoccata ai preti pedofili: non concepisco l’individualismo di chi vede un torto e dice “non reagisco” finché certe cose non ti toccheranno da vicino come un prete a catechismo.
5. La sua capacità di fare rap: il mio vangelo si chiama Barbero tu con gli occhi spenti, io con gli occhi lucidi  bambola tu dormi in piedi Barbie… turici.

Insomma, questo No Game freestyle è davvero ricco e succoso. Nonostante sembrava non dovesse uscire. Ci aspettavamo un video GTA alle 15:00, poi GTA non ha dato l’autorizzazione, tha Supreme ha montato un altro video uscito con qualche ora di ritardo, ma possiamo dire che l’attesa ne è valsa la pena. È davvero un bel freestyle. Ottimo il livello di rime di Fedez e davvero inedita quanto unica la combo con tha Supreme.

E per chi si chede se No Game freestyle andrà su Spotify, credo che il suo posto e lo spirito con cui è stato fatto sia solo YouTube.

TESTO:

[Ritornello: tha Supreme]
Io no, non ho pain
No, no, no, non ho pain
Stare okay
Lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei
Giurerò a una bitch
Che non sarò mai una bitch
E che sto al game
Anche se non è un game
Non è un game, non è un game

[Strofa 1: Fedez]
Vogliono il sangue questi Baby Shark
Fanno la fila come al luna park
Vi odio 3000 come Tony Stark
Tu pensi che io mostri al mondo i miei figli
Ma io sto mostrando ai miei figli il mondo
L’estratto del tuo ultimo disco
Mi sembra la copia del tuo estratto conto
Dikele che chiede di Fedez
Ad ogni secondo
Vi spiego, mi chiedo
Se sono il tuo dramma irrisolto
Code di paglia, allergico al fieno
Non riconosci l’invidia dal vero
E v?dono nero come se v?dessero Venom
Meno veleno che il cielo è sereno
Un telo pietoso di zucchero a velo
Il mio vangelo si chiama Barbero
Tu con gli occhi spenti
Io con gli occhi lucidi
Bambola tu dormi in piedi
Barbie…turici
Lo sciroppo per la tosse
L’anno scorso è andato molto
Ma quest’anno se fa freddo
Metti la maglietta sotto
Non sappiamo più chi siamo
In questa gara senza fine
A chi piscia più lontano
Bravo, sei un campione di urine
Flow delicato
Pietre di raso, saluti a famiglia
Da Pietro Maso
La vita ti spranga sempre a testa alta
Come quando esce sangue dal naso
Chiusi in casa

Senza arti ne parties
Più confusi di un cama-
-leonte in mezzo agli Smarties
Dribblo giornalisti come Andrew Wiggins
E schiaccio in faccia al capitalismo
Giorni tristi per essere artisti
Perché devi esporti al cannibalismo
Non concepisco l’individualismo
Di chi vede un torto e dice “non reagisco”
Finché certe cose non ti toccheranno da vicino
Come un prete a catechismo

[Ritornello: tha Supreme]
Io no, non ho pain
No, no, no, non ho pain
Stare okay
Lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei
Giurerò a una bitch
Che non sarò mai una bitch
E che sto al game
Anche se non è un game
Non è un game, non è un game

[Ritornello: tha Supreme]
Io no, non ho pain
No, no, no, non ho pain
Stare okay
Lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei
Giurerò a una bitch
Che non sarò mai una bitch
E che sto al game
Anche se non è un game
Non è un game, non è un game

[Strofa 2: tha Supreme]
Alcol, gocce
Ero tutto quanto tranne che on point
Lo stress
Non ti fa parlare con chi e come vuoi
Non hai voce
Best vanno ad est
Tu ad ovest perché non puoi
Farti una croce
Per favore tu non chiedermi mai come va
Ehi, che non va, ehi
Se lo fai dico “bla”
Come un brah fake
Mio papà mi ha insegnato come sta al game
Ma mannaggia a me
Non l’ho ascoltato again
L’ansia da pain
Se c’hai un big brain
Senti un Big Bang, in te please wait
Guardami sono sempre qui, incazzato col beat
Pure se mi sono liberato di bitch fake
Sono qui
Sono qui con la gang
Qui, qui con la gang
Quick rip, ti killi in clip contro me
Con skit ti mandiamo a fare strip nella street
Col drip, ti conviene farti un trip per dessert
Così credi di stare in in
Ma sei in end
Ho provato ad essere clean
Ma era un bluff
Tu, tu hai provato ad essere cringe
Complimenti, come fai?
Reciti come in un film o sei te?
Lei vuole me, o vuole te, o vuole esse
Ba-ba-ba-ba-ba-bad
Vuole fama e ti infama
Come fossi in rec
Mentre le dici cosa c’è che non va in te
Cosa c’è che non va in me
Forse credere che c’è qualcosa che non va in me
Forse vedere tutto con quella mia faccia sad
Scrivendo adesso ho capito perché

[Ritornello: tha Supreme]
Io no, non ho pain
No, no, no, non ho pain
Stare okay
Lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei
Giurerò a una bitch
Che non sarò mai una bitch
E che sto al game
Anche se non è un game
Non è un game, non è un game

[Ritornello: tha Supreme]
Io no, non ho pain
No, no, no, non ho pain
Stare okay
Lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei, lo vorrei
Giurerò a una bitch
Che non sarò mai una bitch
E che sto al game
Anche se non è un game
Non è un game, non è un game

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: