Massimo Pericolo mette all’asta gli NFT con gli scarti di Scialla Semper

Massimo Pericolo mette all’asta gli NFT con gli scarti di Scialla Semper

Ogni progetto richiede una lavorazione lunga, un percorso fatto di errori, scarti e ripensamenti. Di solito questi file vengono persi per sempre negli hard disk, ma per celebrare Scialla Semper, il disco d’esordio di Massimo Pericolo, l’artista, insieme a Pluggers, ha deciso di metterne all’asta tre.

Sono infatti disponibili sul marketplace Opensea i primi tre NFT di Pluggers dedicati a Scialla Semper, i primi non-fungible token del rap italiano:

–  Massimo Pericolo – “7 Miliardi” (mastering sbagliato)

“Mixare e masterizzare 7 Miliardi fu un incubo. Doveva suonare tutto distorto, ma i bassi dovevano essere limpidi: la voce si doveva capire, ma era stata registrata malissimo una sera tutti ubriachi (tranne Vane). Furono fatte varie versioni, fino alla definitiva che è diventata iconica, come poche altre canzoni nella storia del rap Italiano. Non questa ovviamente, questa è semplicemente una versione sbagliata”.

– Scialla Semper cover foto alternativa

“Questa non è l’iconica foto realizzata da Giulia Bersani per la copertina di Scialla Semper: questa è l’altra, quella che per qualche motivo non era bella abbastanza, non andava bene”.

– Scialla Semper: grafica improvvisata

“Questa non è la copertina di “Scialla Semper” realizzata da Stefano Adamo che giocava con la contrapposizione di un font militare e quello calligrafico del titolo, in rappresentanza dell’animo duro e quello fragile di Massimo Pericolo. Questo è l’esempio fatto al momento usando i font di Instagram per far capire a Giulia Bersani come avrebbe voluto che venisse la foto”.

L’asta per gli NFT dedicati a Scialla Semper di Massimo Pericolo, che garantiscono la proprietà unica e certificata delle opere digitali proposte, terminerà lunedì 10 maggio e la cryptovaluta accettata per le offerte è l’Ethereum.

Trovi tutte le info qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: