Texas, il video virale dell’avvocato su Zoom nei panni di un gatto

Texas, il video virale dell’avvocato su Zoom nei panni di un gatto

Da un anno a questa parte, app come Zoom sono diventate il pane quotidiano per effettuare riunioni di lavoro e vengono usate dai più disparati professionisti, anche da chi, complice forse l’età avanzata, non è un vero e proprio esperto.

Capita quindi di sbagliare e di mostrarsi nelle più disparate situazioni, nudi, in atteggiamenti intimi, oppure di cliccare un filtro non proprio idoneo alla situazione.
Ed è quello che è successo a un avvocato del Texas, che si è presentato a un’udienza su Zoom nelle vesti di un gattino bianco. Immagina l’imbarazzo…
Il video è diventato virale, l’avvocato dà la colpa alla segretaria e ironizza “sono connesso, ma non sono un gatto“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: