Fedez su Gemitaiz: “ho molto rispetto per come si è comportato quando gli ho proposto di partecipare a Scena Unita”.

Fedez su Gemitaiz: “ho molto rispetto per come si è comportato quando gli ho proposto di partecipare a Scena Unita”.

Che Fedez abbia litigato con quasi tutta la scena rap non è un mistero.
Recentemente però, è tornato sui vecchi screzi con Gemitaiz e lo ha fatto in una delle sue dirette su Twich dalla “tana del boomer”.

Perché Fedez aveva discusso con Gemitaiz?
Facciamo un passo indietro. Fedez e Gemitaiz hanno collaborato nel 2011 nel brano Parli di rap tratto da Il primo disco da venduto.

Poi c’è stata la lite, nel 2017 con Marracash e Guè Pequeno, dove inevitabilmente mezza scena rap (per essere generosi) si è schierata dalla parte di Marra e Guè prendendo in giro Fedez.
Lo scazzo tra Fedez e Gemitaiz però risale al famoso scherzo delle Iene fatto con la complicità di J-Ax dove Fedez ha pianto e che in quel periodo è diventato un meme vivente.

Gemitaiz ha pubblicato un meme nel quale ironizzava sulle lacrime versate da Fedez dopo lo scherzo delle Iene, paragonandolo al dito medio di Tupac dopo che gli avevano sparato. Fedez replica: “vedo che ci sono artisti che mi prendono per il culo ancora per aver pianto per lo scherzo delle Iene. Non ho mai fatto il maschio alpha e mi interessa poco onestamente farlo. Ovvio, Tupac, quando gli spararono, fece il dito medio. Ma Tupac era più forte, più figo e più stiloso di me. Amen, me ne farò una ragione. Nessuno ha mai detto il contrario.
Io sono abbastanza orgoglioso della mia reazione allo scherzo de Le Iene perché ho dimostrato di non prendere per il culo i miei fan e di non fare tutto per i soldi come invece vengo descritto. E di essere una persona trasparente che rispetta il suo pubblico. Mi interessa poco fare i paragoni e dire se sia meglio il mio percorso artistico o quello di un altro, ognuno faccia il suo percorso. Vivetevi la vita serenamente, io voglio prestarmi poco a questo tipo di dinamiche. Sicuramente non sarò un macho, non sarò un maschio alpha. Non mi interessa.
Io piango e Tupac è più figo di me, si sapeva già no? Non è per entrare in polemica con nessuno, ma semplicemente per chiarire delle cose che non avevo mai avuto modo di chiarire. È giusto ed è bello avere punti di vista diversi su come si vive la musica, a me piace così. Sarò che sto diventando un po’ vecchio nostalgico, ma alla fine io quando ero piccolino anche con Gemitaiz ho passato belle serate, ho dei bei ricordi perlomeno. Ovvio, è passato tanto tempo e ognuno ha preso le sue strade. Ma siamo tutti e due contenti di dove siamo arrivati no? Amen”.

Gemitaiz ha poi risposto: “Vorrei spezzare una lancia in suo favore per la solidarietà nei confronti dei meme e dell’internet perché ormai ci siamo dentro. Quando metto i meme su me stesso non mi chiedete se mi sto dissando, eh? I meme sono una cosa divertente, dovete prenderli alla leggera perché senza umorismo si muore. E comunque è vero: Fedez ha qualcosa che io non avrò mai… I capelli”.

È passato un po’ di tempo e sicuramente le acque si sono calmate, anche perché quello screzio era davvero una cazzata.
Fedez, durante una recente live su Twitch, ha spiegato come Gemitaiz si sia prontamente messo a disposizione nell’unirsi al progetto Scena Unita.
Abbiamo avuto degli screzi io e Gemitaiz, anche se ci conosciamo da quando eravamo molto piccoli. Devo dire una cosa, quando gli ho scritto per parlargli della raccolta fondi, mi ha risposto subito. Ha capito l’importanza dell’iniziativa, abbiamo messo da parte tutti i contrasti che abbiamo avuto in passato e mi ha detto ci sono. Ho super rispetto per un comportamento del genere“.

Nella stessa live, Fedez parla anche del dispiacere che ha provato nel vedere molti artisti rifiutarsi di partecipare alla raccolta fondi Scena Unita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: