5 rapper accusati di violenza sulle donne

5 rapper accusati di violenza sulle donne

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Molti, troppi, sono stati gli artisti che hanno abusato di donne nella loro vita, a volte hanno scontato le loro pene per le violenze inferte, altre volte no, ma se c’è una cosa che nessuno gli ha mai tolto è la popolarità ottenuta grazie alla loro musica.
Ultimamente si è parlato di Octavian, delle accuse di violenza subite e denunciate pubblicamente dalla sua ex fidanzata e di come la sua stessa etichetta e le radio del Regno Unito abbiano deciso di smettere di supportarlo. Tre anni fa Spotify aveva deciso di rimuovere la musica di XXXTentacion e R. Kelly, entrambi accusati di violenza sessuale, ma ad oggi XXXTentacion è il rapper morto prematuramente, così come Chris Brown è uno dei big della musica mondiale, Takeoff è un membro dei Migos, 6ix9ine è lo snitch che continua a trollare tutti e R. Kelly resta R. Kelly.

Ogni artista continua a godere della sua fama ottenuta grazie alla musica indipendentemente dalle accuse di violenza e abusi.

5 RAPPER ACCUSATI DI VIOLENZA SULLE DONNE

1. TAKEOFF



Agosto 2020, Takeoff è stato accusato di violenza sessuale da una ragazza che lo ha denunciato dopo che i due avevano partecipato a una festa a giugno. Stando a quanto riferito dalla donna, era stata invitata alla festa dal dj Daryl “Durel” McPherson che collabora occasionalmente con i Migos e successivamente, dopo che le era stata offerta marijuana da Takeoff, lui l’avrebbe seguita in camera da letto e violentata.
La ragazza ha raccontato di essere arrivata alla festa e di aver notato che Takeoff la fissava costantemente mettendola a disagio. Successivamente, durante la serata, avrebbero conversato ma lei avrebbe interrotto sempre per lo stesso problema e successivamente si sarebbero incrociati mentre la donna saliva al piano superiore col dj con cui era arrivata alla festa. A quel punto, ha spiegato che Takeoff si sarebbe molto arrabbiato vedendoli insieme e avrebbe discusso con il dj mentre lei saliva in una stanza. Dopo qualche minuto si è ritrovata in stanza Takeoff che avrebbe cominciato a toccarla contro il suo volere e successivamente violentata.
La donna si sarebbe recata subito in ospedale dove avrebbero confermato la violenza e segnalato il caso alla Polizia di Los Angeles. L’avvocato della donna ha dichiarato: “vogliamo che Takeoff sia arrestato con l’accusa di stupro, condannato e che passi del tempo in prigione. Sfortunatamente, però, la giustizia è stata particolarmente lenta in questo caso, e a un mese e mezzo dalla violenza e non è stato fatto nessun arresto”. Le accuse di cui dovrà rispondere Takeoff sono aggressione sessuale, sequestro di persona, imposizione sia intenzionale che colposo di stress emotivo.

2. 6IX9INE



Siamo nel 2015, 6ix9ine si dichiara colpevole di abuso perpetrato nei confronti di una tredicenne. Ha patteggiato e se l’è cavata con la libertà vigilata in cambio di ore da prestare ad un programma di rieducazione e l’impegno a non infrangere più la legge.
Nelle scorse settimane sono arrivate nuove accuse da parte della ragazza che oggi è maggiorenne e che afferma di essere stata abusata al party che si è svolto nella stessa location in cui si sono svolte le riprese. I capi d’imputazione sono violenza sessuale, abusi sessuali su minore e inflizione di disagio emotivo. Accuse che la donna rivolge anche a Tay Milly che insieme a 6ix9ine si era occupato della regia.
L’avvocato di 6ix9ine Lance Lazzaro ha riferito a TMZ che il rapper “si difenderà vigorosamente”. Durante una recente intervista al New York Times 6ix9ine, parlando dell’episodio, non è apparso pentito e cosciente della gravità del suo comportamento, scaricando la responsabilità sulla giovane età: “avevo appena diciott’anni all’epoca dei fatti”, ha dichiarato.

3. CHRIS BROWN



Sono passati circa 10 anni da quando Chris Brown ha pestato Rihanna, si è dichiarato colpevole e ha patteggiato una pena di cinque anni di libertà vigilata che comprendeva lavori utili per la comunità e lezioni sulla violenza domestica. A gennaio 2019 Chris Brown viene fermato a Parigi, in seguito alle accuse di una donna di 24 anni che lo accusa di averla aggredita sessualmente.
I fatti si sarebbero prodotti nella notte tra il 15 e il 16 gennaio 2019. Secondo la ricostruzione, i due si sono incontrati a Le Crystal, una discoteca nei pressi degli Champs-Elysées, poi lui l’ha invitata insieme ad altre ragazze nella sua stanza d’albergo al Mandarin Oriental. In un secondo tempo i due si sarebbero ritrovati soli e Brown l’avrebbe stuprata.

4. R. KELLY



Luglio 2019, R. Kelly è stato fermato dalla polizia di Chicago con tredici atti d’accusa compresi pedopornografia, traffico sessuale e intralcio alla giustizia.
R. Kelly venne stuprato quando aveva otto anni e veniva obbligato regolarmente a filmare e guardare adulti fare sesso. Sposò Aaliyah quando lei aveva 15 anni e lui 27, falsificando la sua età sul certificato di matrimonio. È stato accusato da molte ragazze minorenni di averle obbligate ad avere rapporti sessuali con lui sfruttando la sua posizione di forza nei loro confronti e ha pagato ognuna di loro per raggiungere una risoluzione consensuale di ogni singolo caso. Venne accusato di pedofilia e produzione di pedopornografia e poi assolto, in un processo cominciato nel 2008, sei anni dopo i fatti, dopo che venne consegnato un video in cui faceva sesso con una quattordicenne e poi le pisciava addosso.
Alcune delle accuse risalgono fin dagli anni ’90, ma soltanto nel 2019 sono state rese ufficiali 10 denunce nei suoi confronti, tutte inerenti abusi sessuali. Il documentario Surviving R. Kelly e la docuserie R. Kelly dopo la bufera hanno contribuito a sollevare il dibattito su di lui. Tra le conseguenze dell’emergere di tutte queste accuse il fatto che la sua etichetta la RCA lo abbia scaricato e che Lady Gaga abbia deciso di cancellare da ogni piattaforma Do What U Want (With My Body), il brano che aveva inciso in duetto con lui.

5. XXXTENTACION



XXX Tentacion è finito più volte nei guai con la giustizia per atti di violenza estrema nei confronti della sua ex fidanzata.
Tre anni fa hanno fatto molto scalpore i dettagli delle accuse di violenza e abusi raccontate dalla donna e pubblicate da
Pitchfork. Si parla di ripetute violenze fisiche e psicologiche da parte dell’artista. Ad ottobre 2016 la ragazza avrebbe scoperto di essere incinta di XXXTentacion, che per gelosia l’avrebbe presa a gomitate, pugni e testate. L’avrebbe strangolata fino quasi a farle perdere conoscenza. Lei avrebbe chiesto di essere portata in ospedale e lui avrebbe risposto che non poteva andarsene finché le sue ferite non si fossero rimarginate, altrimenti qualcuno avrebbe chiamato la polizia. La portarono in un altro appartamento dove rimase fino a quando lui non fu arrestato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: