I gossip della settimana

I gossip della settimana

BOICOTTAGGIO

Netflix è finita nella tempesta social per “Cuties”, il film che racconta la storia di un gruppo di ragazzine di 11 anni che ballano in uno show vietato ai minori, giudicata troppo sessualizzata e provocatoria. E il web boicotta l’uscita del film.
“Inventiva alla pedofilia” è il tenore dei commenti che in queste ore affollano i social tra gli utenti della piattaforma. Non solo commenti, è già stata creata una petizione per far rimuovere il film dal palinsesto di Netlix, firmata per orq da 660mila persone, mentre l’hashtag #cancelnetflix impazza sui social per spingere le persone ad annullare il proprio abbonamento. Sono molte le persone che hanno aderito e scelto di disdire l’abbonamento.
Netflix ribatte “Cuties è un racconto sociale contro la sessualizzazione dei bambini. È un film pluripremiato e una storia potente sulla pressione che le giovani ragazze subiscono sui social media e dalla società man mano che crescono e incoraggiamo chiunque abbia a cuore questi temi così importanti a guardare il film”.

BACKSTAGE





Cardi B ha pubblicato sul suo canale YouTube la prima parte del behind the scenes del video di WAP, il suo ultimo chiacchieratissimo singolo. 
La clip racconta com’è nato il concept del video, mostra le prove per imparare le coreografie e com’è stato girato sul set. “Inside the WAP” mostra anche una Cardi B come non l’abbiamo mai vista, gentile e amichevole con tutti, compresi i serpenti usati in alcune scene.
Ora tutti aspettano la seconda parte del behind the scenes del video di
WAP dove, molto probabilmente, ci sarà anche Kylie Jenner. 

BUON COMPLEANNO


Il 12 settembre Mahmood ha compiuto 28 anni e ha festeggiato con amici e colleghi. I gossip si sono soffermati prevalentemente sulla presenza di Elodie e Diletta Leotta che hanno documentato la serata sui loro profili Instagram.

MASCHERINE EXTRA LUSSO

Il 30 ottobre 2020 Louis Vuitton rilascerà una speciale mascherina monogram, una visiera anti-Covid sensibile alla luce che sarà disponibile solo in alcuni, selezionati, negozi del brand. Niente di male, dal momento che molti marchi di lusso e non stanno mettendo sul mercato da mesi le loro mascherine brandizzate. Quello che sta facendo discutere però è il prezzo. Pare infatti che la mascherina di Louis Vuitton verrebbe venduta alla modica cifra di 960 dollari (circa 810 euro) e lì è scattata la polemica, nonostante la maison abbia dichiarato che non è stato ancora deciso il costo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: