Oggi è la giornata mondiale dell’hamburger

Oggi è la giornata mondiale dell’hamburger

Oggi, (giovedi 28 maggio) è l’Hamburger Day, ovvero la giornata mondiale dell’hamburger.

 

Com’è nato l’hamburger?
Siamo nel 1800 e l’hamburger era il cibo preferito dei marinai del porto di Amburgo, città dalla quale partivano le navi di emigranti europei diretti in America e abordo delle quali si consumava un piatto a base di carne macinata. Il primo hamburger classico con la carne tra due fette di pane tonde fece il suo esordio mondiale nel 1904 alla fiera di St. Louis. L’hamburger prese il suo nome dalla città di Amburgo. Nel 1920, all’incirca, un cuoco inserì una fetta di formaggio all’interno dell’hamburger, creando così il cheeseburger.

 

Se parliamo di hamburger non possiamo non parlare di McDonald che ha appena festeggiato i suoi 80 anni.
Il primo ristorante fast food, infatti, è stato aperto dai due fratelli Dick e Mac McDonald nel 1940 a San Bernardino in California. Contrariamente a quello che pensiamo, però, Mcdonald’s non è stata la prima catena di fast food dedicati all’hamburger, nonostante sia la più famosa al mondo il primato va a White Castle, fondata nel 1921.

 

 

1954-about_history_0

 

 

Sempre a proposito di McDonald’s, in Islanda, all’ostello Snotra House è conservato dal 2009 l’ultimissimo hamburger con patatine di McDonald’s dell’isola, che incredibilmente non si decompone.

 

 

Mcdonalds-Iceland

 

 

Secondo il Guinness dei primati l’hamburger più grosso del mondo è stato preparato in Germania nel 2017 e pesa ben 1 tonnellata e 164,2 kg, ha un diametro di 3 metri, contiene 30 chili di pancetta , 25 di cipolle, 25 di lattuga, altrettanti di sottaceti e 20 kg di formaggio e per girarlo durante la cottura è stato necessario l’utilizzo di una gru.

 

 

hamburger-di-60-kg

 

 

L’hamburger più costoso al mondo, incece, si chiama “The Douche Burger” ed è servito nel ristorante “666 Burger” di New York. Si tratta di un panino con carne di manzo di Kobe avvolto in foglia d’oro con foie gras, caviale, aragosta, tartufi, formaggio stagionato di Gruyere e sale himalayano e costa ben 5.000 dollari.

 

20200528_125521

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: