Attenzione: Fedez non ha difeso Gallagher, ha condannato la violenza e YouTube

Attenzione: Fedez non ha difeso Gallagher, ha condannato la violenza e YouTube

Il video pubblicato oggi da Social Boom con protagonista il pestaggio di Gallagher ha creato parecchio scalpore sui social.

Anche Fedez ha voluto dire la sua condannando la promozione e divulgazione di quel tipo di contenuti e ha usato parole parecchio dure:

Allora ragazzi, io vi chiedo scusa per i toni, ma in questo momento ho veramente il sangue alla testa.
Sono arrabbiato nero, perché in questo momento al primo posto delle tendenze YouTube c’è un video in cui quattro pugili professionisti picchiano e pestano tre ragazzini inermi, ripeto, questo video è primo in tendenze su YouTube. Adesso mi rivolgo direttamente a YouTube Italia. Quanto ci mettete a buttare giù questo cazzo di canale? Cosa vogliamo insegnare al pubblico giovane? Che se fai un video dove ci sono delle persone che vengono picchiate finisci primo in tendenza? Stiamo parlando dello stesso canale di una persona che si è recata nella zona rossa di Codogno. Dei ragazzini, per spirito di emulazione, avrebbero potuto fare le stesse stupidaggini che ha fatto questo.
Quanto ci vogliamo mettere a buttare giù questo canale YouTube Italia? Ci vogliamo svegliare?“.

 

Un discorso più che condivisibile da ogni punto di vista, ma che inizialmente è stato travisato da Jamil che ha sottolineato come Fedez stesse difendendo Gallagher e alludendo al fatto che fosse sotto la sua ala solo per averlo invitato a una puntata di Muschio Selvaggio.

 

ATTENZIONE PERÒ, FEDEZ NON HA DIFESO GALLAGHER. Ha condannato la divulgazione di un video che mostra un pestaggio. Se Gallagher non fosse stato la parte offesa, ma il bullo che menava, Fedez avrebbe avuto la stessa identica reazione e lo si evince chiaramente nelle sue parole. Social Boom avrebbe condiviso anche un video dove Gallagher mena un ragazzino e lo ha fatto ed è in parte questo che Fedez ha condannato, non il fatto che fosse nello specifico Gallagher ad essere menato, ma l’atto di violenza in sé. Non solo, Fedez non ha messo al bando Social Boom in quanto Social Boom, ma è andato oltre, a un gradino superiore, a YouTube che fa sì che un contenuto del genere arrivi primo in tendenza promuovendo di fatto quel tipo di violenza e dandogli visibilità. 

Nel video avrebbe potuto esserci chiunque, non c’entra Gallagher o chi per esso nello specifico, la condanna da parte di Fedez sarebbe arrivata comunque nei confronti di un contenuto del genere che finisce primo in tendenza su una piattaforma come YouTube.

È questo quello che ha detto Fedez, non ha preso le parti di Gallagher in nessun modo e anche Jamil lo ha capito, tanto che dopo essersi confrontati, ha cancellato le sue precedenti storie facendo ammenda.

 

 

Screenshot_20200323-170311_Instagram

 

 

Ma perché allora Fedez si è esposto così ora? Perché era Gallagher il protagonista del pestaggio o perché è la prima volta che un video del genere finisce primo in tendenza? Io sottoscrivo la seconda delle due opzioni, dal momento che è chiaro quanto il duro attacco di Fedez a quel contenuto sia rivolto in particolare a YouTube e non solo a Social Boom, che per fare due views avrebbe pubblicato anche il video di una vecchietta picchiata e derubata. La condanna è al tipo di contenuto non ai protagonisti del video, a chi lo divulga e soprattutto a una piattaforma che lo manda primo in tendenza.

Impariamo ad ascoltare le parole delle persone, prima di dare giudizi e scrivere “Fedez ha difeso Gallagher”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: