I gossip della settimana

I gossip della settimana

Posso dire una cosa? Meglio Morgan e Bugo e i vestiti di Achille Lauro del coronavirus. Facciamo un altro Festival di Sanremo così non sentiremo più parlare del coronavirus. Vi siete accorti che durante la kermesse ligure improvvisamente il coronavirus era sparito?

 

Finti dissing.

 

Morgan ha snitchato. Infastidito del fatto che Boss Doms gli abbia negato il remix di Sincero, ha detto la sua su Rolls Royce durante un’intervista rilasciata a Fanpage. “Sai cosa ti dico? Che Rolls Royce lo scorso anno è ovvio parlasse di droga, eppure io li ho difesi. Lo sapevamo tutti. Ma sono stato l’unico, con il passato diffamatorio che ho in materia, a essermi immischiato nella questione per supportarli e loro mi trattano così? Questa è la riconoscenza. Però me lo spiego: musicalmente sono alle elementari e non sono in grado di fare certi ragionamenti. Non voglio essere cattivo, solamente dico che quando riusciranno a capire che l’anno scorso gli ho fatto un grande favore si renderanno conto di come mi hanno trattato“.

 

 

Questioni di cuore.

 

Com’è nata la relazione tra Diletta Leotta e Daniele Scardina? Pare che a far incontrare i due sia stato proprio Gué Pequeno durante una vacanza a Formentera. Le indiscrezioni, fatte trapelare da TPI, parlano di un flirt nato in vacanza grazie a Gué che avrebbe fatto da cupido tra la conduttrice sportiva e il pugile.

 

 

Rapporti interrotti.

 

Perché Sfera Ebbasta e Maruego hanno interrotto i loro rapporti? Vi ricorderete che in una delle puntate di NCCAPM Maruego aveva raccontato dell’amicizia che lo legava a Ghali e a Sfera e di come i rapporti tra loro si erano interrotti. Bene, Maruego è tornato sull’argomento durante un’intervista rilasciata a Noisey e ha spiegato: “Io e Sfera Ebbasta eravamo amici, non c’era alcun odio tra noi. Le persone con cui lavoravo stavano però cercando di portarmi ad un livello più alto, mi dissero che nel disco avevo ospiti come Gué Pequeno e Tormento, quindi non potevo permettermi di fare il feat con lo ‘zanza di Cinisello’. Io a quel punto, a malincuore, decisi di fare come volevano loro. Non potevo dirgli di no, mi davano da vivere ed erano le persone che più avevano creduto in me. Ho fatto quel che ho fatto ma credo che non posso essere accusato di nulla. E’ lavoro questo: l’amicizia è una cosa, il lavoro un’altra“.

 

 

 

 

Non sempre però parlare della fine di un rapporto lavorativo o di amicizia paga. È il caso di Ghali, che dopo aver raccontato a Il Messaggero come Fedez lo aveva trattato anni fa, si è lamentato che le sue dichiarazioni siano state usate. Di fatto la notizia era “Ghali contro Fedez”, ma Ghali non ci è stato e da Daria Bignardi a L’Assedio ha ribadito come i giornalisti, cambiando una virgola, cambino il senso delle parole e utilizzino i contenuti più catchy per fare notizia. Non è di certo una novità questa, ma Il Messaggero l’ha letteralmente sbugiardato pubblicando l’audio originale della parte dell’intervista nella quale Ghali ha parlato proprio di Fedez.

 

Problemi legali.

 

Ntò rischia di dover risarcire 1 milione di euro la Confederazione Italiana degli Esercenti Commercianti (Cidec), ha sporto querela alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno nei confronti del rapper partenopeo, reo di aver denigrato e offeso la Confederazione, con il post pubblicato sul suo profilo Facebook. Il motivo? Tre anni fa Ntò avrebbe dovuto esibirsi alla notte bianca di Salerno e tramite un post pubblicato sul suo profilo Facebook ha dichiarato di non essersi esibito perché l’organizzazione non voleva pagarlo. Di altro avviso erano gli organizzatori che hanno sporto querela nei suoi confronti. Dove li trova ora Ntò un milione di euro?

 

Quella volpe di Social Boom è stato denunciato per pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico. Ha finto, documentando tutto tramite Instagram stories, di essere entrato nella zona rossa di Codogno e aver eluso i controlli delle forze dell’ordine. Peccato che i suoi stessi video l’abbiano sbugiardato: non è mai entrato a Codogno, ma in un paesino ben fuori dalla zona rossa.

Veramente assurdo, è stato emesso un mandato di cattura per me mentre ero in giro e sono venuti a prendermi neanche fossi un omicida. Il resto non serve che lo spieghi, lo leggerete domani sui giornali” ha piagnucolato Social Boom su Instagram l’altro ieri, per poi optare per un dignitoso silenzio.

 

 

Artisti e coronavirus.

 

Chi più chi meno, anche gli artisti hanno voluto commentare la situazione coronavirus. Emis Killa ha fatto uscire l’ipocondria che vive in lui. Non voleva fare allarmismo, ma l’ha fatto eccome.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Elettra Lamborghini la butta sull’ironia.

 

 

 

 

E Marracash parla di stupida follia collettiva.

 

 

 

X Factor.

 

Neffa nuovo giudice a X Factor? Voci di corridoio direbbero che la produzione abbia contattato Neffa per il ruolo di giudice. Dagospia rivela: “Sky e Fremantle dopo i bassi ascolti dell’ultima edizione sono già al lavoro per la nuova stagione di X Factor che andrà in onda a settembre 2020. Le registrazioni, come sempre, inizieranno nei mesi più caldi con l’obiettivo di evitare gli errori commessi negli anni scorsi della formazione della giuria. Negli ultimi giorni ha iniziato a circolare con insistenza per questo ruolo l’ipotesi Neffa, Giovanni Pellino, questo il suo vero nome, era stato associato al talent condotto da Alessandro Cattelan già nel 2019 e anche nel 2018. Sarà la volta buona?”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: