Luchè ha inveito contro un dj reo di aver suonato 90 min di Salmo

Luchè ha inveito contro un dj reo di aver suonato 90 min di Salmo

L’esibizione di Luchè prevista per ieri sera nel locale Le Dune di Palinuro non è mai andata in scena. Luchè ha parlato di problemi tecnici. Alcuni testimoni parlano invece di una lite tra lui e il dj reo di aver suonato 90 Min di Salmo in sua presenza.

 

 

 

 

Stando a quanto riferito da alcuni testimoni, mentre Luchè stava scendendo dal palco impossibilitato a suonare per problemi tecnici, il dj avrebbe suonato 90 min di Salmo e a quel punto Luchè avrebbe tirato un bicchiere. Per spezzare una lancia a suo favore, molto probabilmente era già nervoso perché non poteva suonare e sentire la hit di Salmo proprio quando stava per lasciare il palco deve averlo fatto un po’ incazzare. Se il dj l’ha fatto apposta o si è trattata solo di sfiga non è dato sapere. In ogni caso Luchè ha spiegato su Instagram i motivi per i quali non si è esibito. E insieme al suo staff ha organizzato una data gratuita a Palinuro prevista per domani alle 18.00.

 

 

Sui social in molti hanno raccontato l’accaduto, e Luché ha fornito la sua versione dei fatti commentando il post di una ragazza che lo aveva criticato in un post su Instagram: “Io ero carico e felice di suonare davanti a tremila persone che avevano acquistato il biglietto per sentirmi. Avevamo fatto il sound check nel pomeriggio, ma evidentemente qualcuno continuava a sabotare l’impianto. Non funzionava niente. Quindi sono andato via, i miei tecnici hanno cercato di rimediare, riuscendoci. A un certo punto funzionava di nuovo tutto, ma come per magia, quando sono risalito l’impianto è tornato a dare problemi. A quel punto sono stato costretto a lasciar perdere, dopo aver fatto le mie scuse al pubblico. Ti sembra normale che mentre me ne vado, per motivi tecnici non dovuti da noi, il DJ metta un pezzo di Salmo? Era ovvio che c’era qualcuno pronto a sabotarmi. Tu al mio posto che reazione avresti avuto? Secondo te ero contento di deludere tremila paganti? Ovvio che mi ero innervosito, in più il deejay mi ha provocato così, davanti a tutta la discoteca, queste sono cose che non si fanno“.

 

 

https://www.instagram.com/p/B1V-XXWosqZ/?igshid=ezgcd3yu8wyv

 

 

Di fatto Luchè ha confermato di essere stato infastidito dal comportamento del dj, forse è proprio questa figuraccia che lo ha spinto a recuperare una data gratuita?

 

Ma Luchè non è la prima volta che si comporta da “star” durante le sue esibizioni, dando poco valore e rispetto agli altri, artisti compresi. È quanto successo a un giovane artista che qualche settimana fa avrebbe dovuto aprire un concerto di Luchè. Peccato che abbia avuto il tempo di cantare solo due tracce, visto che Luchè premeva per avere il palco disponibile per il sound check.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: