Tutte le camicie di Mahmood

Tutte le camicie di Mahmood

Sapete in cosa si distingue un artista? Nel saper portare qualcosa di nuovo, nel trasmettere la sua arte in modo personale e unico e nel riuscire a farko a 360 gradi. Mahmood a mio avviso è un artista. Lo è con la sua musica, con il suo modo di porsi, e con tutto quello che concerne anche il suo look. È riuscito, suo malgrado, o forse inconsciamente e senza averlo calcolato, a prendere il posto di Ghali. Mi spiego, Ghali rappresentava il primo artista di successo dalle origini italo tunisine, quindi ricopriva anche un ruolo sociale, politico, di immagine che purtroppo non ha saputo sfruttare e gestire al meglio. È arrivato Mahmood, nato da una coppia mista, madre italiana e padre egiziano, anche se lui è italiano a tutti gli effetti. Ha vinto il Festival di Sanremo e tutti i riflettori si sono accesi su di lui e principalmente anche sulle sue origini. Si è trovato in mezzo a questo polverone e a diverse polemiche, eppure è riuscito sempre a rispondere a tono alle varie domande, spesso stupide, che gli sono state rivolte. Un artista, non deve solo saper cantare e fare musica, quella è la base, deve anche saper parlare, rispondere, porsi in un determinato modo, e questo non è da tutti, anzi, e riuscire ad essere assolutamente riconoscibile in tutto quello che fa. Mahmood ha dimostrato, almeno finora, di essere bravissimo in questo.

Mahmood lo riconosci per la sua musica e per il suo stile: le sue camicie. La camicia, stravagante, colorata, a volte eccentrica è uno dei suoi tratti distintivi, la indossa sempre ed è diventata a tutti gli effetti una sua personalità e un tratto distintivo. Ecco: PERSONALITÀ, non solo nella musica, in tutto.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: