È nato il figlio di XXXTentacion e la madre chiede di avere l’auto dov’è stato ucciso

È nato il figlio di XXXTentacion e la madre chiede di avere l’auto dov’è stato ucciso

Sono passati ormai sette mesi dalla morte di XXXTentacion e poche ore fa è nato Gekyume Onfroy, il figlio avuto dalla compagna Jenesis Sanchez.

Nel comunicato stampa che riporta la notizia si legge:

“Siamo lieti di annunciare che il bambino e la madre stanno bene. Il nome Gekyume deriva dalla lettera X che significa uno stato differente o un prossimo universo del pensiero. XXXTentacion scelse appositamente questo nome per il suo primogenito e la sua famiglia è onorata di poter rispettare il suo volere”.

 

Screenshot_20190127-161545_Instagram.jpg

 

Nei giorni scorsi, invece, la madre di XXXTentacion, che ha dato il benvenuto al nipote con una storia su Instagram, ha chiesto che le fosse restituita l’auto dentro cui è stato ucciso il figlio. Si tratta di una BMW i8 nera. La donna ha spiegato attraverso i suoi legali, che tutti i rilevamenti sono stati ormai effettuati e che quindi c’è più bisogno che l’auto resti nelle mani delle autorità, anche perché la famiglia vuole che l’auto non subisca ulteriori danni dovuti al fermo nel magazzino.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: