Sfera Ebbasta farà fare il disco di platino anche a Luchè?

Sfera Ebbasta farà fare il disco di platino anche a Luchè?

Scrivo un’altra strofa corta, un altro disco di platino

Di certo Luchè non ha bisogno di Sfera Ebbasta per vendere dischi o ottenere certificazioni. Ha una lunga carriera alle spalle, una solida fanbase, e un’altrettanto solida credibilità. Luchè è uno di quegli artisti granitici, amati e soprattutto rispettati da pubblico, critica e colleghi, ma la scelta di fare un feat con Sfera è solo una questione di stima o anche una mossa di marketing? C’è il sentore che i “vecchi” sfruttino in un certo senso la popolarità dei più giovani per ampliare il proprio pubblico. Stamm Fort in uscita venerdì vede la partecipazione di Sfera e due producer, Sick Luke e Charlie Charles, due tra i più forti, che hanno dato vita a tantissime hit, cosa dobbiamo quindi aspettarci da questo singolo? Un Luchè 2.0 che abbraccia nuove sonorità o l’apporto del nuovo nel suo mondo? E soprattutto Sfera contribuirà a far ottenere a Stamm Fort la certificazione a disco di platino?

Magicamente quello che tocca Sfera diventa platino, anche se fa la strofa più corta della sua vita, anche se dovesse dire solo yeye per tutto il tempo. Questa è la forza dell’immagine e del marketing. In questo senso brand e artisti non sono così diversi. Pensiamo a un brand come Iceberg, ha fatto il boom negli ’80, poi è quasi sparito per decenni, fino a ritornare a splendere oggi grazie a un cambio immagine e a testimonial d’eccezione. Il brand è rimasto lo stesso, il prodotto idem, cos’è cambiato allora? La percezione di esso. È bastato metterlo addosso a diversi esponenti della scena rap che è tornato cool. Non è questo anche il ruolo che giocano alcuni artisti per altri?

I due avevano collaborato egregiamente insieme in XDVRMX, dando vita a una traccia spettacolare anche grazie alla partecipazione di Marracash, ma quella era Roccia Music, erano altri tempi, era un altro suono.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: