La pagella delle uscite settimanali

La pagella delle uscite settimanali

È successo quello che tutti ci aspettavamo: Salmo ci ha regalato il disco migliore dell’anno, senza se e senza ma mettendo d’accordo proprio tutti.

10 e lode per Playlist di Salmo. La lacrimuccia scende se dovesse essere veramente il suo ultimo disco, ma intanto siamo tutti d’accordo sul fatto che sia il disco migliore del 2018, forte, completo, d’impatto, carico di suoni, testi, parole, significati. Salmo ci ha dimostrato come si fa rap nel 2018 in Italia e non ce n’è per nessuno.

6 per il video di Bling Bling (Oro) di Gué Pequeno. Un video che stranamente non ha come scenario la strada, ma le stanze di un palazzo antico dove affreschi e ornamenti oro si sposano con la canzone e dove, oltre a Gué, fanno capolino solo tre ballerine. Un video normale, senza infamia e senza lode che fa il suo con una canzone che è già una hit radiofonica.

5 per Ragazza di Periferia di Anna Tatangelo e Achille Lauro. Non siamo fan della Tatangelo, tanto meno di questa sua canzone anche se è tra le meno peggio del suo repertorio. Discreta la strofa di Achille Lauro, buona l’intenzione di portare il pop nell’urban e il concetto di periferia che accomuna i due artisti, il risultato è una di quelle canzoni che ascolti una volta e basta.

6 per Sincera di Fred De Palma. Sincera, Fred De Palma ha rotto con ste canzonette. Una va bene, due anche, ma tutto il repertorio così stanca, soprattutto se a farlo è un rapper che sa rappare e anche molto bene.

6 per Roma di Og Eastbull. Una hit che per certi versi riesce quasi a superare Bella Giornata della quale ci stavamo un po’ stancando, il mood di Og prosegue verso quella solarità che con gli ultimi singoli gli ha portato fortuna, speriamo che il disco in uscita il 30 novembre non segua completamente questo filone.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: