Perché pensare che XXXTentacion non sia morto?

Perché pensare che XXXTentacion non sia morto?

Ancora oggi a distanza di anni sono in molti a credere che Tupac e Michael Jackson non siano morti. Molte sono le teorie, i libri, gli articoli, i video che farebbero pensare che i due artisti siano ancora vivi in qualche isola sperduta nel mondo. Personalmente non ci ho mai creduto, anche se certe ipotesi sono costruite in modo così macchinoso da poter sembrare reali, ma la vita vera non é una puntata di Beatuful dove la moglie di Ridge che tutti credevano morta ritorna magicamente in vita dopo anni. La trovo una trovata pubblicitaria che fa leva sulla curiosità dei fan di tutto il mondo e sull’umana difficoltà nell’accettare la morte.

L’ultimo caso è quello di XXXTentacion, il rapper é appena deceduto e già le teorie su un complotto che vedono la sua morte non reale ma solo una messa in scena sono molte.

Tutto parte dal video girato durante la sparatoria di cui é stato vittima. Alcuni sostengono che, nonostante fossero in molti a filmare, in rete compaia solo quel girato. Non c’erano tracce di sangue sul corpo di XXX, fatto che insospettisce chi ritiene che sia una messa in scena. In effetti se ti sparano dovrebbe uscire sangue, ma non siamo a conoscenza delle circostanze, non c’è una visuale a 360 gradi e non sappiamo dove gli hanno sparato e con quale pistola.

Il tatuaggio. Altro indizio sarebbe il tatuaggio che il rapper ha sulla guancia sinistra, ripresa nel video, e che non si vede, ma il video é sfocato, non nitido.

I capelli. Molti sostengono il giorno dell’omicidio XXX abbia fatto un’Instagram stories, poi cancellata, nella quale aveva i capelli biondi e non blu come nel video. Potrebbe semplicemente aver cambiato colore durante la giornata.

I soccorsi. Il video mostra persone che riprendono, che girano intorno alla macchina, un poliziotto che prende il polso al rapper, ma nessun soccorso. Il fatto che dopo un omicidio le persone riprendano la scena senza prestare soccorso in totale tranquillità lo trovo agghiacciante.

I tweet. sarebbero comparsi dei tweet sul profilo di XXXTentacion poi cancellati, dove in uno chiede ai fan quanto si fossero divertiti con questo scherzo e nell’altro annunciava l’uscita del disco.

Molti infatti sostengono che sia una trovata pubblicitaria per annunciare l’uscita di No Pulse. Senza polso, come il poliziotto che nel video girato prende il polso al rapper e lascia poi cadere il suo braccio. Ma in realtà, stando a quanto riportato, XXXTentacion sarebbe morto sul colpo ma nel trasporto in ospedale, quindi lì avrebbe dovuto avere polso.

Qualcosa che non torna effettivamente c’è, tralasciando le teorie secondo le quali il mandante sarebbe Drake o addirittura gli Illuminati. Il video che gira in rete é oggettivamente strano e grottesco.

 

1 Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: