Kanye West levita al Mercedes Benz Stadium di Atlanta: è sempre più vicino a Dio

Kanye West levita al Mercedes Benz Stadium di Atlanta: è sempre più vicino a Dio

Ieri sera ad Atlanta, al Mercedes Benz Stadium si è tenuto il secondo listening party di Donda. Un evento gigantesco trasmesso su maxi schermi anche in Italia, a Milano e Roma.

Donda non è ancora uscito, ma sappiamo che contiene 24 canzoni e abbiamo una lunga lista di featuring, 25 per l’esattezza.

La parte più scenografica dell’evento è stata indubbiamente la fine, quando Kanye West è letteralmente levitato.

Kanye ha sempre avuto un rapporto particolare con Dio, rapporto che inizia da The College Dropout, quando in Family Business, nel cantare “Keep your nose out the sky, keep your heart to God” Kanye riprende un verso biblico di Luca, dando seguito allo spiritual di cui parlavamo prima.

Il rapporto si interrompe e riprende solo dopo la morte della madre. In Gorgeous, per esempio, Kanye West paragona la propria musica alla missione religiosa cristiana, domandandosi “forse l’hip hop è solo un eufemismo di una nuova religione?”.

E in questa missione lui si identifica come il messia, sostenendo in See Me Now che “tutti i miei sono gangsta, ma io sono il Signore, il Dio del rap”. Ma è in I Am A God che Kanye raggiunge l’apice del suo immedesimarsi in una figura divina.

Poi è la volta della sua chiesa e delle sue funzioni religiose, il Sunday Service. Ora, in occasione del listening party di Donda, Kanye levita proprio come Dio, immagine che può rappresentare anche la ricongiunzione con l’amata madre, a cui il disco è dedicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: