Sfera Ebbasta e Blanco: come fare una hit estiva senza cadere nel solito reggaeton

Sfera Ebbasta e Blanco: come fare una hit estiva senza cadere nel solito reggaeton

Blanco è una delle voci più interessanti e particolari che ci siano attualmente in circolazione, in grado di eclissare Salmo in La Canzone Nostra. Sfera Ebbasta, beh è Sfera, sempre lo stesso da anni, ma sempre in grado di finire in vetta alle classifiche e di portarsi a casa almeno un disco d’oro.

I due artisti si incontrano in Mi fai impazzire, prodotto da Michelangelo e Greg Willen, su un synth anni ‘80 con chitarre distorte. Un mood decisamente familiare è perfetto per Blanco, ma che lo stesso Sfera ha recentemente sperimentato in Hollywood e in Nuovo Range di Rkomi.

Il risultato? Un pezzone. Una super hit, dove a farla da padrona è ancora una volta la voce di Blanco, che si alterna e si mischia molto bene a quella di Sfera, che in questo mood un po’ pop punk, un po’ alla The Weeknd, e un po’ After Hours, ha forse trovato una nuova dimensione che ben gli si addice.

Mi fai impazzire è un brano caldo, dal sapore estivo, senza però cadere nei soliti cliché delle hit estiva all’italiana. Niente sonorità latine, niente reggaeton, niente parole spagnole, solo un’atmosfera calda, un ritornello che ti buca la testa, un suono, che sicuramente esploderà prepotentemente anche in Italia, e una canzone che indubbiamente ci accompagnerà nei prossimi mesi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: