Perché Kanye West ha urinato su un Grammy Award?

Perché Kanye West ha urinato su un Grammy Award?

L’ultima stranezza di Kanye West era quella di aver camminato sull’acqua come Gesù? Ora va oltre e sul suo profilo Twitter pubblica un video in cui urina su un Grammy Awards.

Il premio è incastrato nel wc di casa e Kanye mostra tutta la sua disapprovazione e propria battaglia nei confronti della major urinandoci sopra.
Da tempo Mr West si batte affinché un artista possa intascare tutte le proprietà dei diritti musicali e usa i social per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema: urinare su un Grammy è solo l’ultimo passo, ma Kanye non si fermerà di certo qui.

Kanye West ha intenzione di smettere di pubblicare nuova musica fino a quando non sarà svincolato dall’esistente contratto discografico con Universal Music e da quello editoriale con Sony/ATV. Si definisce “il nuovo Mosè” sostiene che “l’industria musicale e l’NBA sono l’equivalente delle navi che portavano gli schiavi”, e che “i contratti, in tutti i settori, devono essere semplificati. I contratti complicati sono il modo con cui le imprese, le società musicali e di sport traggono vantaggio dai talenti. Esporremo questi contratti e li renderemo trasparenti, ora. Supportiamo nuovi talenti, startup e modifichiamo tutti i vecchi contratti. Un artista merita di possedere i propri master. L’artista muore di fame senza tour” e poi ha condiviso una foto di Prince accompagnata da una didascalia che recita: “Facciamo le cose in grande fratello. Tu e Michael Jackson siete morti così, noi possiamo vivere”.  



E prosegue “quando firmi un contratto musicale, cedi i tuoi diritti. Senza i master non puoi fare nulla con la tua musica. Qualcun altro controlla dove e quando viene riprodotta. Gli artisti non hanno nulla ad eccezione della fama, i tour e il merchandising.
Eravamo soliti insultare Michael Jackson, i media ci avevano portato a chiamarlo pazzo. Poi lo hanno ucciso”.



È parecchio incazzato Kanye West con l’industria musicale e, dopo aver condiviso i suoi contratti discografici e aver scritto “tutti i musicisti saranno liberi”, ha pubblicato il video in cui urina su un Grammy Award.



Possiamo chiamarlo pazzo, bipolare, egocentrico, o tutto quello che vogliamo, ma non ha forse ragione?
Lui promette “fidatevi, non mi fermerò”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: