Bilboard risponde alle accuse di 6ix9ine

Bilboard risponde alle accuse di 6ix9ine

6ix9ine con le sue accuse a Bilboard, Justin Bieber e Ariana Grande ha sollevato un polverone.

 

In seguito alle accuse che 6ix9ine ha rivolto a Bilboard in merito alla manipolazione della classifica, il colosso americano ha risposto specificando nel dettaglio come vengono calcolati gli streams.

Gooba, secondo Bilboard, avrebbe realizzato 55,3 milioni di streams totali derivanti da audio e video e non 180 milioni come sostenuto da 6ix9ine, perché vengono considerati e calcolati solo quelli americani.

 

Le affermazioni di 6ix9ine secondo cui non tutti i suoi stream sono stati correttamente conteggiati, vengono smostate da Bilboard che sostiene che i numeri di streaming visibili al pubblico sulle piattaforme audio e video non riflettono il volume incluso nei calcoli delle chart di Billboard. I 30 milioni di streams che 6ix9ine ha affermato che Billboard ha contato corrispondono al totale del grafico incluso per tutte le riproduzioni video. Quel numero è più del doppio rispetto al totale dello streaming video di una settimana per qualsiasi brano uscito finora quest’anno.

 

Per quanto riguarda la previsione Hot 100 che 6ix9ine ha citato nel suo video Instagram, Bilboard sostiene che la previsione del grafico a cui fa riferimento non è stata creata né fornita da Billboard al settore. Chi ha accesso ai dati di vendita, streaming e radio da varie fonti spesso crea i propri modelli di grafici e li aggiorna alla propria frequenza. Billboard non distribuisce previsioni sulla classifica Hot 100 a etichette, management o artisti.

 

Il picco di vendite tardivo di Stuck With U avuto in 24 ore e ritenuto sospetto da parte 6ix9ine, viene spiegato così da Bilboard:Stuck With U era disponibile per l’acquisto durante la settimana come download digitale, nonché in varie combinazioni di formato fisico / download digitale tramite Ariana Webstore di Grande e Justin Bieber. Il picco delle vendite si riferisce probabilmente alle vendite di giovedì 14 maggio – l’ultimo giorno della settimana di tracciamento – quando Stuck With U è stato messo in vendita nei webstore di Grande e Bieber. Un singolo o album firmato è una forma di vendita accettata e disponibile per qualsiasi artista ed è stato più volte annotato nelle storie delle classifiche di Billboard quando tali articoli hanno avuto un impatto su Hot 100. 6ix9ine, nel frattempo, ha pubblicato un download singolo / digitale di CD non firmato l’ultimo giorno della settimana di tracciamento tramite il suo webstore. Stuck With U ha venduto 108.000 unità nella settimana di tracciamento terminata il 14 maggio, mentre Gooba ne ha vendute 24.000, stando ai dati forniti da Nielsen Music / MRC Data“.
Bilboard non si ferma e ribatte anche sulle sei carte di credito mostrate da 6ix9ine nel suo ultimo post, con il quale il rapper ha insinuato che proprio sei carte di credito siano state responsabili del primo posto in classifica di Bieber e Ariana Grande, accusando di fatto gli artisti di aver comprato la prima posizione. Billboard ribatte, specificando che insieme a Nielsen Music / MRC Data, vengono controllati tutti gli acquisti in eccesso ritenuti sospetti e che per quanto riguarda Stuck With U era tutto regolare.
Complessivamente, stando a quanto riportato da Bilboard, Stuck With U ha attirato 28,1 milioni di stream negli Stati Uniti, 26,3 milioni nelle radio airplay e 108.000 venduti nella settimana di tracciamento. Gooba aveva invece 55,3 milioni di stream negli Stati Uniti, 172.000 nelle radio airplay e 24.000 venduti.
Bilboard è stato particolarmente dettagliato nel rispondere a 6ix9ine, sarà riuscito a zittirlo oppure il rapper avrà ancora qualcosa da dire?
E sarà tutto così pulito e limpido come dichiarato da Bilboard?

 
Se vuoi leggere l’articolo integrale pubblicato da Bilboard, lo trovi qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: