“Il trucco vi sta bene perché siete pagliacci”. Rasty Kilo ce l’ha con Achille Lauro?

“Il trucco vi sta bene perché siete pagliacci”. Rasty Kilo ce l’ha con Achille Lauro?

Fanno abbastanza discutere le storie pubbliche da Rasty Kilo e prontamente rimosse nelle quali farebbe riferimento a un collega che ha finto povertà, ma è figlio di magistrati.

 

 

FB_IMG_1581617256801

 

 

Se parliamo di motorini rubati, di travestimenti e parrucche viene subito in mente Achille Lauro. Tanto più che negli ultimi giorni è stata resa nota l’indiscrezione secondo la quale il padre di Lauro sarebbe un magistrato e che in un certo senso fa vacillare quel passato di povertà che ha sempre decantato. Achille Lauro racconta che a cause di scelte del padre e incomprensioni con la madre è andato a vivere con il fratello, ancora adolescente, e si sia arrangiato spacciando, rubando e abbia commesso anche una rapina. Nel libro Sono io, Amleto è tutto raccontato molto bene.

Ma allora perché queste accuse da parte di Rasty Kilo? La mossa di ripulirsi, ripulire immagine e comportamenti passati, e i travestimenti vari è ovvio che sia frutto di scelte di marketing ben studiate e che comunque stanno dando i loro frutti, tanto più che Lauro 6 anni fa scriveva su Facebook

 

 

IMG_20200213_191918_373

 

 

Ricordo inoltre che la mascolinità tossica di cui parla oggi Achille Lauro, evidentemente non era cosi tossica quando prendeva a pedate o a schiaffi i ragazzini sotto palco o quando scriveva questi post. Sicuramente un lavoro di marketing e immagine è stato fatto, sicuramente dal suo ingresso in Friends and Partners il suo passato è stato per così dire ripulito, ma è altrettanto vero che la provocazione ha sempre fatto parte di lui.

Le interpretazioni possono essere tante, le idee pure, Achille Lauro è uno che o lo ami o lo odi, ma le parole di Rasty Kilo fanno pensare. Lungi da me dal voler fare l’avvocato difensore di Achille Lauro, ma credo che una persona possa aver avuto un passato burroscoso e poi essere riuscito ad avere la possibilità di creare la propria visione artistica. Lauro vestiva con accessori da donna molti anni prima di avere l’occasione che Gucci creasse abiti o costumi di scena appositamente per lui. Ha semplicemente portato avanti la sua visione artistica, ma al tempo stesso è rimasto legato agli amici della sua adolescenza, molti dei quali fanno parte di No Face. Se Rasty Kilo muove accuse e poi le cancella, per quanto possano essere veritiere, dettate dall’invidia o far pensare, resta uno di quelli che lanciano il sasso e nascondono la mano. Uno che sta a rosica’ come si dice a Roma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: