L’Africa secondo Dolly Noire

L’Africa secondo Dolly Noire

La natura feroce e indomabile, ma anche fiera e maestosa del corno d’Africa, è la protagonista della nuova collezione Madiba di Dolly Noire.
Si tratta della collezione Primavera Estate che il brand di Milano distribuirà nei negozi e sul sito a partire da Gennaio 2019. La presentazione in anteprima è avvenuta durante la fiera Pitti Uomo svoltasi dal 12 al 16 Giugno scorso a Firenze, tra le sfilate e gli eventi che gravitano attorno alla settimana della moda.
Il nome-tributo della collezione Madiba, parola priva di un significato specifico, è il soprannome col quale veniva simpaticamente chiamato Nelson Mandela.
In suo onore nasce una collezione ispirata alla grandezza di una terra ferita e maltrattata, ma sempre forte e fiera. Aggressività e potenza, ma anche natura e bellezza é il bacino d’ispirazione dal quale Gioele Castelvetere, direttore artistico di Dolly Noire, ha attinto per dare sfogo alla
propria creatività.
Colori accessi e luminosi in pieno stile Dolly Noire danno vita una gamma infinita di grafiche e t-shirt che, come sempre accade dalla nascita del brand, vedono la partecipazione e collaborazione di numerosi artisti italiani ed internazionali.

Un esempio, l’illustratore spagnolo Antonio Bravo Vasquez, artista sicuramente rappresentativo del tratto grafico Dolly Noire, autore infatti delle immagini principali di questa collezione. Molto particolare é la donna africana, statuaria e intenta come a pregare rappresentata dal writer, illustratore e grafico Ricro del collettivo LME. Con la sua semplicità questa immagine trasmette regalità, fierezza e potenza a cui fa da contrasto il volto con occhi chiusi che lascia immaginare storie di battaglie e dolore.

Screenshot_20180531-121637

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: