Il TG 3 definisce Kanye West “rapper nazista”

Sul TG 3 della Lombardia è andato in onda un servizio su Vultures, il nuovo disco di Kanye West e Ty Dolla Sign. In particolare si sono soffermati sulla partecipazione del coro della Curva Nord di Milano nella traccia Carnival, ma quello che colpisce è che il rapper è stato definito nazista.

Questo ha ovviamente fatto indignare molti fan di Ye, ma bisogna comunque ammettere che in diverse occasioni il rapper abbia mostrato la sua ammirazione per Hitler.

Il disco YE uscito nel 2018 doveva intitolarsi Hitler.

In un’intervista a TMZ Kanye aveva mostrato il suo sostegno a Hitler dicendo, tra le altre cose, che “la schiavitu fosse una scelta”.

In un’intervista del 2023con il cospirazionista Alex Jones, Kanye mostra apertamente il suo sostegno a Hitler. Nello specifico dice “Vedo cose buone in Hitler … Tutti gli esseri umani hanno qualcosa di buono, soprattutto Hitler. Amo tutti. Hitler ha inventato le autostrade, il microfono che io uso. Non si può dire ad alta voce che non abbia mai fatto nulla di buono“.

Forse, con tutte le definizioni che si possono dare a Kanye West, quella di nazista è un po’ forzata, esagerata e superficiale, ma che abbia mostrato simpatia per Hitler nel corso degli anni è indubbio.

Lascia un commento