Emis Killa su Maracanã: “prendo 4 patate all’anno su quella canzone”

Hai presente Maracanã, la mega hit di Emis Killa del 2014? Il brano ha fatto conoscere Emis al grande pubblico, essendo stato usato come sigla di Sky Sport per il campionato mondiale di calcio di quell’anno e ha raggiunto un successo incredibile. In molti infatti hanno pensato che Emis Killa, con quella hit, avesse completamente svoltato, non solo in fatto di popolarità, ma anche a livello economico.

Bene, quasi 10 anni dopo, scopriamo che Emis Killa non guadagna praticamente nulla dalle royalties del brano.

A raccontarlo è il rapper stesso in un audio mandato a Rafilù, che poi lo ha condiviso sui social.

Io di Maracanã non piglio praticamente un cazzo, perché il figlio di puttana di dj che aveva quel sample, che tra l’altro non era manco suo, ma a sua volta l’aveva grattato e registrato, ma ormai era a nome suo, ha voluto tipo il 95% delle royalties se no non ci autorizzava il sample. Quindi boh, piglio 4 patate all’anno per quello”.

Lascia un commento