Come sta andando il processo di Young Thug?

Young Thug, 32 anni, è uno degli artisti più innovativi e influenti dell’industria musicale, ha vinto il Grammy come “Song of the Year” nel 2019 per aver co-scritto il brano “This is America” con L’infantile Gambino e Ludwig Göransson, ha collaborato con tantissimi artisti di spicco e ha influenzato la cultura contemporanea non solo a livello musicale, ma anche di immagine.

Attualmente è a processo e, ai sensi della legge RICO, è accusato di essere a capo di una banda criminale di strada. Nel corso della sua detenzione, diversi imputati nel suo stesso caso hanno accettato un patteggiamento, incluso Gunna, mentre altri hanno visto i loro casi separati dal processo che lo vede imputato.

Young Thug deve affrontare anche accuse di droga e armi derivanti da una perquisizione avvenuta nella sua casa. È stato tenuto dietro le sbarre dal suo arresto e ha pubblicato il suo ultimo album, “Business is Business”, dal carcere durante l’estate.

Lunedì (27 novembre), i pubblici ministeri hanno esposto il caso contro i membri della YSL, sostenendo che l’etichetta di Young Thug, Young Stoner Life Records o YSL, era in realtà una banda criminale di strada con sede ad Atlanta, colpevole di rapina a mano armata, dirottamento, furto di autoveicoli, possesso di una mitragliatrice e di un omicidio. Tutti i membri della banda rispondevano a Young Thug, definito il “leader proclamato” del gruppo, cosi è stato definito dal vice procuratore distrettuale capo della contea di Fulton, Adriane Love.

Hanno creato un cratere nel mezzo della comunità di Cleveland Avenue, nella contea di Fulton, che ha risucchiato la giovinezza, l’innocenza e persino la vita di alcuni dei suoi membri più giovani“, ha detto Love.

Gli avvocati della difesa hanno concluso le loro dichiarazioni di apertura martedì sera (28 novembre) e si prevede che i pubblici ministeri inizieranno a presentare il loro caso con le testimonianze oggi (mercoledì 29 novembre).

Nelle sue dichiarazioni di apertura, Steel, uno degli avvocati di Thugger, ha esposto ai giurati la storia della vita di Young Thug, dicendo che il rapper è cresciuto in povertà ad Atlanta con i suoi 10 fratelli, spesso condividendo i vestiti con loro per dare l’impressione che potesse permettersi più abiti. Ha concentrato il suo talento e la sua etica lavorativa sulla ricerca del successo come rapper e ha promesso, che se ci fosse riuscito, avrebbe aiutato tutte le persone che gli erano vicine.

Il soprannome “Young Thug” deriva della canzone di Tupac “PYT (Playa Young Thugs)” e sta per “Truly Humble Under God”, ha detto Steel, che ha sottolineato che l’etichetta discografica Young Stoner Life del rapper era un riferimento alla linea di moda Yves Saint Laurent, il cui acronimo YSL era decorato sui suoi pantaloni attillati preferiti.

Steel ha esaminato e respinto ciascuno degli “atti palesi” dell’accusa che accusava Young Thug di illeciti e ha affermato che non c’erano prove a sostegno del coinvolgimento del rapper nei crimini a lui imputati.

Ha detto che i procuratori e la polizia lo hanno “preso di mira”, trasformando la sua attività di beneficenza per il suo quartiere in una presunta cospirazione. Ad esempio, i pubblici ministeri hanno affermato che Young Thug ha noleggiato un’auto utilizzata poi dai membri dell’YSL in un omicidio. Tuttavia, Steel ha detto che il rapper noleggiava sempre auto per le persone e non aveva il controllo sul loro utilizzo.

L’accusa ha ripetutamente fatto riferimento alle canzoni di Young Thug, evidenziando i testi che secondo Love “avevano un significato molto inquietante” per i crimini avvenuti poi nella vita reale, ma Steel ha ribattuto dicendo che i testi sono semplicemente una forma d’arte e non una confessione di un qualsivoglia crimine.

Non è il capo di una cospirazione. Non è coinvolto in una cospirazione. Sono solo canzoni“, ha detto.

A proposito di canzoni, l’’avvocato di Thug ha affermato che il beef con YFN Lucci fosse solo un modo per aiutare Lucci ad ottenere visibilità.

L’anno scorso, Young Thug ha collaborato con Future e Gunna nella canzone”pushin P”, che è diventata virale. L’avvocato di Thug, parlando del brano, ha cercato di spiegare cosa significasse Pushin P, sostenendo che significhi Pushin Positivity (letteralmente spingere la positività).

Altri imputati stanno attualmente affrontando le accuse di RICO, si tratta di Marquavius Huey, Deamonte Kendrick, Quamarvious Nichols, Rodalius Ryan e Shannon Stillwell. Parlando del processo, uno degli avvocati degli altri cinque imputati, ha dichiarato “questa non è giustizia, questo è un circo.”

Un altro ha sottolineato che l’accusa stava cercando di confondere e distrarre la giuria “come un brutto trucco di magia”.

Nelle loro dichiarazioni di apertura, diversi avvocati difensori hanno criticato l’approccio dell’accusa al processo, che dovrebbe durare mesi e potrebbe includere centinaia di testimoni.

Gli avvocati di Young Thug affermano che l’accusa stia travisando sia le prove in loro possesso che i testi delle canzoni del rapper.

Uno degli avvocati di Young Thug ha accusato i pubblici ministeri di aver travisato le prove e ha ridicolizzato l’idea che l’artista di fama mondiale, vincitore di un Grammy, si sarebbe concentrato sulla gestione di una piccola banda di strada di Atlanta.

Non gestisce questa banda criminale di strada nella zona di Cleveland Avenue a ‘Bleveland’, per ottenere proprietà, denaro o potere. Jeffery Williams lo ha ottenuto con volontà, duro lavoro e determinazione senza l’aiuto di nessuno tranne che delle persone di quella zona a cui non volterà mai le spalle“, ha detto l’avvocato Brian Steel ai giurati.

Non è seduto lì a dire alla gente di uccidere la gente“, ha aggiunto Steel. “Non ha bisogno dei loro soldi. Jeffery vale decine di milioni di dollari”.

Lascia un commento