Nas vende le royalties dei suoi streaming tramite NFT

Nas vende le royalties dei suoi streaming tramite NFT

Nas è il primo artista ad aver firmato con la piattaforma Royal e a dare la possibilità ai suoi fan di acquistare le quote dei suoi diritti d’autore in streaming per i brani “Ultra Black” e “Rare” vincitori di Grammy e nominati ai Grammy.

Chi acquista le royalties dei brani di Nas riceverà una quota ogni volta che il brano viene ascoltato in streaming, inoltre avrà accesso a offerte esclusive come merchandising, biglietti vip per i concerti di Nas e molto altro.

Cerco sempre nuovi modi per connettermi con le persone, sono entusiasta di collaborare con Royal e che il mondo passa connettersi con la mia musica in un modo nuovo” – ha dichiarato Nas a proposito di questa nuova iniziativa.

Nuova perché si parla di NFT, ma non nuova in assoluto, Bob Dylan, Neil Young, David Crosby, Stevie Nicks, Beach Boys e Paul Simon sono solo alcuni dei grandi nomi della musica che hanno deciso di vendere le royalties del loro catalogo musicale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: