Il Capodanno di Kodak Black: arrestato per violazione di domicilio

Il Capodanno di Kodak Black: arrestato per violazione di domicilio

Il Capodanno di Kodack Black non è iniziato con il botto.

Poco prima dell’1:30 di sabato, il rapper è stato arrestato a Pompano Beach con l’accusa di violazione di domicilio.

Secondo l’ufficio dello sceriffo di Broward, gli agenti hanno prelevato Kodak Black dalla sua abitazione di Pompano Beach, la sua città natale, nelle prime ore di Capodanno. Il rapper è poi tornato in libertà dopo aver pagato la cauzione.

Il suo avvocato ha riferito a TMZ

che si tratterebbe solo di un gigantesco equivoco: il suo cliente, infatti, non avrebbe fatto altro che recarsi nel quartiere dove è nato e cresciuto, senza fare irruzione nell’abitazione di nessuno.

Di fatto non è chiaro perché sia stato accusato e arrestato per violazione di domicilio, ma a quanto pare le vacanze di Kodak Black non sono state tranquille. Il 26 dicembre è finito al centro di una polemica per aver pubblicato il video di una donna che twerka addosso a suo figlio di 6 anni. Il 31 dicembre si è fatto un giro in prigione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: