Plof è il nuovo singolo di Salmo

Plof è il nuovo singolo di Salmo

Ai comunisti, fascisti, no vax
Rapper, trapper, farmaci, Xanax
Coca, gossip, Insta
Gangster, perbenisti, influencer
Avete rotto il ca–

Salmo è carichissimo e per citare le sue stesse parole, che poi sono un omaggio a Turi, è il proprio il caso di dire È IL RITORNO DEL SALMONE SULLA TRACCIA.

Non hai colto la citazione? Beh, Turi in Fuoco al Tetto diceva “è il ritorno del terrone sulla traccia”. Che poi è una citazione a In Linea di Neffa “è il ritorno del guaglione sulla traccia”.

Ma andiamo al punto, il giorno di Natale Salmo ci ha fatto un regalo e ha pubblicato un nuovo singolo, Plof, evidente anagramma di Flop. Niente Buon Natale Freestyle, nè Charles Manson, ma comunque un brano carico carico di rabbia, incazzatura e ironia.

Plof con le sue sonorità elettroniche, punk e metal è uno di quei brani che live o nei club spaccherebbero tutto, ma proprio tutto. Ed emerge anche l’amarezza di Salmo, sia nell’intro che nell’outro.

A questi non gli frega un cazzo di chi sei
Pretendono che tu sia sempre come?vogliono?loro
Ma quando sei?te stesso non sei mai per?tutti

Sempre di corsa, vado di fretta
Pensano, pensano all’odio, sì, quando l’amore si legge vendetta
Ma non giudicarmi se cado, mi rialzo nel caso
Volessi un consiglio di grado maggiore degli altri, magari ti chiamo

Plof è il tipico brano in stile Salmo. Ironico, rabbioso, provocatorio e ci riporta ai primi lavori del rapper di Olbia, che ha deciso di sfogarsi come si deve sul beat riportandoci indietro nel tempo con la sua iconica maschera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: