I gossip della settimana

I gossip della settimana

La settimana è iniziata con Laioung che ha accusato Rondodasosa, Sacky e Baby Gang di averlo aggredito davanti all’Old Fashion di Milano. Rondo non ha commentato le accuse, del resto è impegnato a portare l’Italia nel mondo, Sacky ha dato del bugiardo a Laioung asserendo di non essere stato presente durante la rissa, mentre Baby Gang gli ha dato dell’infame. Eppure c’è un video nel quale si vede Sacky con il passamontagna che lancia pietre insieme ad altri ragazzi.

Fedez ha avuto un altro botta e risposta con il Codacons, che ha deciso di paragonare la raccolta fondi messa in piedi da Fedez e altri 100 persone che operano nel mondo dello spettacolo, ovvero Scena Unita, a favore dei lavoratori del settore e con la quale sono stati raccolti 5 milioni di euro, con la storia di Malika, ovvero la ragazza che, grazie a una raccolta fondi si è comprata un Mercedes e di presentare l’ennesimo esposto all’Antitrust. Fedez sbotta “ne ho pieni i coglioni, sono stufo di essere perseguitato da voi pure quando le persone fanno del bene, vergognatevi. Ma come cazzo è possibile che in questo paese sia possibile tutto questo? Io ho almeno una trentina di denunce, devo andare al tribunale almeno trenta volta per questi stronzi che intasano i pubblici uffici. Mi sono rotto il cazzo non è possibile una cosa del genere”. Il Codacons ribatte facendo sapere di voler querelare Fedez per diffamazione, che a sua volta lo vuole denunciare per stalking giudiziario.

Junior Cally annuncia Un passo prima, il suo nuovo disco in uscita il 10 settembre e ci fa sapere che andrà in rehab per curarsi dalla dipendenza da alcol. Sarà vero? Voci interne asseriscono che Junior Cally, che tempo fa aveva un joint album in ballo con un altro artista, progetto che non è mai andato in porto, aveva proposto di fingere di andare in rehab per creare hype, di andare veramente qualche settimana in riabilitazione, ma di farlo solo per far sì che giri la notizia. Non solo, l’idea di Cally era anche quella di fingere un arresto e di chiamare amici disposti a riprendere la scena e a scattare foto. Augurando il meglio a Cally, sarà reale il rehab, o sarà un’idea folle per creare interesse?

Abe Kayn ha appena lanciato una frecciatina a Side Baby via Instagram stories. “Le mie palle sanno di Tom Ford, sono le tue che puzzano di drogato di merda”, scrive Abe rivolgendosi a Side. Il motivo? Sembra che Abe non abbia gradito una frase contenuta in Tatuaggi in faccia dove Side Baby dice “Stai fumando tavole di fumo, puzzano di palle di negro”.

Negli USA, Lil Durk domenica scorsa ha avuto un brusco risveglio, quando alcune persone hanno fatto irruzione nella sua casa nel quartiere di Chateau Elan a Braselton, a circa un’ora da Atlanta. Il rapper e la sua ragazza India Cox sono stati sorpresi dall’irruzione e ne è scaturito uno scontro a fuoco. Nessuno è rimasto ferito, ma sembra che voglia allontanarsi da Atlanta insieme alla sua compagna e ai figli. Durkio ovviamente ha paura per la sua incolumità, del resto ad Atlanta, soprattutto dopo la morte di King Von e del fratello di Lil Durk, la situazione è piuttosto tesa.

Venerdì è uscito Faith, il secondo album postumo di Pop Smoke. A commentare il progetto è stato l’attore, nonché grande amico del rapper, Mike Dee, che via Instagram stories ha scritto “vorrei dire a tutti quelli che mi scrivono chiedendomi perché hai lasciato che pubblicassero un album così, che io non sono coinvolto in questo progetto, e che non sapevo che sarebbe uscito finché non è stato pubblicato su un internet. Sono sconvolto perché so che lui non avrebbe mai voluto un album come questo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: