Guè Pequeno debutta nel mercato degli NFT

Guè Pequeno debutta nel mercato degli NFT

Guè Pequeno si lancia nel mercato degli NFT, i Non Fungible Tokens, ovvero opere digitali riproducibili solo dal legittimo proprietario.

Il Guercio è il primo rapper italiano ad entrare nel programma 100 Creators lanciato dal colosso delle criptovalute Binance. Inaugurato lo scorso 24 giugno, il programma ospiterà le opere di ben 100 artisti provenienti da ogni parte del mondo, accuratamente selezionati per entrare a far parte di un rivoluzionario marketplace dedicato proprio agli NFT e ai digital collectibles.

Il progetto di Guè Pequeno si chiama Hard2Kill ed è ispirato ai videogame 8bit degli anni ’80, ai quali il rapper è molto legato.

“Lo stile è quello dei videogame arcade di ispirazione retrò dove abbiamo mescolato arti marziali, ninja, in scenari urban” racconta Guè, che da oggi alle 14:00 e per i prossimi 7 giorni metterà a disposizione il primo drop composto da 4 NFT esclusivi della locandina del videogioco.

Ogni opera andrà a comporre un intero videogioco, con una colonna sonora realizzata ad hoc da Guè Pequeno.

Se vuoi dare un’occhiata al primo NFT di Guè, trovi tutte le info a questo link.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: