Il testo peggiore della settimana

Il testo peggiore della settimana

Il testo peggiore della settimana è OPPS di Vale Pain. Praticamente ha preso una bella serie di cliché: vorrebbero levarmi le collane, dieci collane appese al collo, sono in strada, ho preferito i soldi alla fama, i vestiti, ho già detto le collane? Sì le collane, il successo che ti cambia, i soldi, la Lambo, lo spaccio e mettili su una base latineggiante. Ecco OPPS di Vale Pain, che in pieno mood estivo decide di sperimentare una cosa nuova, che in estate non fa mai nessuno, soprattutto in Italia: il reggaeton all’italiana. Nel farlo, però, non ci racconta di amori estivi, spiagge, culi che ballano, drink, tramonti, ma il solito racconto del blocco. La strada, lo spaccio, i soldi, che o li fa con la musica, o li fa in un altro modo e tutti sappiamo quale. Il risultato? Una canzone orecchiabile, oggettivamente, dove fanculo agli opps, fanculo ai cops sa già di banger che potrebbe funzionare in un club, ma per il resto un qualcosa che avrei preferito non ascoltare.

TESTO DI OPPS:

Fanculo agli opps, fanculo ai cops, ra-ta-ta-ta

Vorrebbero levarmi le collane addosso, ra-ta-ta-ta

Sto in prima classe, vengo dal bando (Senza una chance)

Se solo penso a un anno fa, ah

Designer addosso in mezzo ai palazzoni del posto (Brr)

Il mio TikTok sa che non gioco (No)

La mia gente, festa ogni giorno

I ricordi risalgono

Parlo di cifre con mio frate all’angolo

Prendo e scarico

Salgo e accelero

Non so guidare questa merda di Lambo

Le dico: “Baby, prendi quello che ti piace”

Ora non ho più le pare

Dieci collane appese al collo

La prova è rossa, come il mio giubbotto

E forse ho un amico che mi chiama

Chiede se ho risolto

Se devo venire là sotto

Sopra un filo con le scarpe da basket

Sale il cash, esplodon le tasche

Mi vedi diverso

Mi scrivi ti manco

Ma io sono in strada

Ho preferito i soldi a questo cuore, a questa fama

Ho dato me stesso per ‘sti vestiti e ‘sta collana

Ora la città mi chiama, na-na

Fanculo agli opps, fanculo ai cops, ra-ta-ta-ta

Vorrebbero levarmi le collane addosso, ra-ta-ta-ta

Sto in prima classe, vengo dal bando (Senza una chance)

Se solo penso a un anno fa, ah

Fanculo agli opps, fanculo ai cops, ra-ta-ta-ta

Vorrebbero levarmi le collane addosso, ra-ta-ta-ta

Sto in prima classe, vengo dal bando (Senza una chance)

Se solo penso a un anno fa, ah

È troppo facile chiedere come stai adesso

Vogliono arrestarci

Ma li odio lo stesso

Pensi mi ha cambiato veramente il successo?

Agli amici ci penserò sempre

Vanno prima di tutte quelle scelte

Quello dice: “Non valgono niente”

Vallo a dire, fra’, tutta la mia gente (Brr, brr)

Vivendo un sogno

Il passato rimane un ricordo

Non posso sbagliare un pezzo perché quello che vogliono

O sfondo con la musica

O, tranquillo, il cash lo faccio uguale

Sangue freddo, no sicura, no paura

Ché la vita è una

Fanculo agli opps, fanculo ai cops, ra-ta-ta-ta

Vorrebbero levarmi le collane addosso, ra-ta-ta-ta

Sto in prima classe, vengo dal bando (Senza una chance)

Se solo penso a un anno fa, ah

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: